Giorno 2: sono ancora qua!

Io sono ancora qua… eh …già…” canterebbe Vasco.

Ed è proprio così.

Ma qua dove? Vi chiederete.

Sono di nuovo in Brasile

Ancora a Porto Seguro, ma non più a Coroa Vermelha.

Se vi ricordate, causa problemi di visto, ho lasciato la mia Pousada a Coroa Vermelha lo scorso marzo, dopo 8 mesi trascorsi lontano dall’Italia…. e se non ve lo ricordate, rinfrescatevi la memoria cliccando QUI.

Sono partita lunedì 10 ottobre, da Milano Malpensa, con il volo Air Europa delle ore 18.15 con scalo a Madrid e a Sao Paulo, e sono arrivata ieri, martedì 11 ottobre alle ore 11.40, con un atterraggio emozionate….in un attimo mi é parso che questi sette mesi italiani siano stati poco più di un battito di ciglia…

Scesa dall’aereo ho annusato l’aria, chiuso gli occhi, mi sono fatta avvolgere dal calore del sole brasiliano ed è stato come non essere mai partita.

Regole attuali (ottobre 2022) per partire per il Brasile:

  • vaccinazione avvenuta almeno 14 giorni prima della partenza (il green pass valido va bene ) tampone RT-PCR o test dell’antigene negativo un giorno prima;
  • volo di rientro prenotato (fino allo scorso anno si poteva partire con la sola andata);
  • mascherina obbligatoria a bordo (almeno su Air Europa).

Adesso mi trovo a Taperapuan, al Residencial Mar da Galileia, dove ero stata già nell’aprile del 2021.

Lo scorso anno io e Stefano eravamo infatti venuti qui, in vacanza, direttamente da Gran Canaria (QUI trovate il resocondo di quel viaggio).

Ma ora sono sola. Sì, sono partita da sola, mio zio mi raggiungerà tra una settimana.

VAI A:  GIORNO 9: verso Florianopolis

Ma cosa sono venuta a fare?

Adesso ve lo spiego.

Abbiamo acquistato un appartamento all’interno della residenza.

L’appartamento, trilocale, 8 posti letto, due bagni, é stato costruito in questi mesi, e qui ne vedete le fasi. Ora é quasi terminato e io sono qui per vederlo finito e arredarlo prima di rientrare in Italia.

Nelle prossime settimane avrò modo di darvi maggiori dettagli.

L’appartamento sarà affittabile nei mesi in cui noi non vi alloggeremo. Ora mi trovo in quello affianco, giá terminato da alcuni anni, e facente parte della residenza che trovate anche su booking.com: QUI.

Dopo essermi ripresa dalla stanchezza del lungo viaggio …

Stamattina mi sono deliziata con il mio amato coco gelado … e poi ho fatto una meravigliosa passeggiata sulla spiaggia, sebbene un po’ affollata perché oggi 12 ottobre é festivo: Dia das Crianças , che celebra i diritti dei bambini e degli adolescenti, e coincide con il giorno della Madonna di Aparecida.

Stasera altra specialità del mio cuore AÇAI NA TIGELA fatta in casa, con: banana nanica, mango palmer, granola con castanha do Pará e burro di arachidi.

E così sono ancora qua…con gioia.

Continuate a seguirmi, vi darò notizie di me ogni settimana, con qualche nuova perla utile per visitare Porto Seguro.

Il blog non si ferma, da lunedì 17 infatti torneranno i menu di Costruire il menu“, e l’esordio sarà con il Menu di carne!

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da viaggiandomangiando

Classe 1980, ligure, ha pubblicato tre romanzi e altrettante raccolte di poesia, diplomata al Centro Sperimentabile di Cinematografia in sceneggiatura e produzione fiction televisiva, si occupa dell'organizzazione degli eventi artistico/culturali dell'associazione di cui è presidente.