Farinata di farina di riso

Concludiamo il viaggio di “Giro del mondo in 80 piatti – parte 2” con una ricetta che arriva dalla mia terra, la Liguria, o meglio, dalla mia provincia, ma rielaborata per chi come me non può non solo consumare glutine.
Si tratta della Farinata, ma bianca, quella tipica del savonese e perciò fatta con farina di grano anzichè con la tradizioanle farina di ceci, e in questo caso, nella versione gluten free, utilizzando la farina di riso.

La ricetta nacque nel 1528 quando l’Andrea Doria e i genovesi distrussero buona parte di Savona e ms’isero dei dazi ai ceci, alimento base dei liguri, allora.
I savonesi cercarono di sopperire alla mancanza di farina di ceci mischiandola con quella bianca, di grano, e poi utilizzando solamente quella di grano.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per una teglia di rame da 30 cm:

  • 150 gfarina di riso
  • 450 mlacqua
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Preparazione

  1. Mescolare la farina con l’acqua fino ad ottenere una pastella senza grumi. Aggiungere sale e poco olio extravergine di oliva.

    Oliare abbondantemente la teglia, meglio se di rame, e versarvi limpasto con l’aiuto di un mestolo.

    Fate attenzione che la farina non si depositi sul fondo della pentola e perciò di versare solo acqua. Mescolate prima di versare il composto.

    Se in forno a legna a 300° fare cuocere circa 10 minuti.

    Se forno elettrico ventilato a 250° , fare cuocere circa 20 minuti.

    Deve formarsi la crosticina e non deve rimanere l’impasto umido, ma anzi deve risultare piuttosto croccante.

Link affiliato #adv

La classica teglia per farinata è quella in rame. La potete acquistare anche on line: Teglia Rame Stagnato, Tonda, Bordo da 3 cm, Diametro 30 cm a 47,00 €

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.