Champurrado (Messico)

Il Champurrado é la versione messicana della cioccolata calda, fatta con farina di mais cioccolato fondente, cannella e latte.
Io l’ho ad accompagnata a alcuni dolcetti fatti di farina di arachidi.

El Día de los Muertos è una celebrazione di origine precolombiana messicana in ricordo dei defunti.
Si tiene in genere tra il 28 ottobre e il 2 novembre, e commemora i defunti per tipo di morte ed età: ad esempio 28 ottobre alcune comunità celebrano i morti per incidente e suicidio e il 31 i bambini.

Durante la festa si adornano le tombe con candele, fiori, pane, vino e piatti speciali in onore degli antenati.
Molti lasciano il letto libero per le anime dei defunti la notte del 1º novembre. Alcuni alimenti tipici sono: frutti acidi, agrumi, semidolci, i tamales, carne ed erbe aromatiche.
Si cucinano e si donano principalmente i cibi e le bevande che più piacevano al defunto.

I dolci tradizionali da mettere sull’altare sono il pane dei morti, i teschi di zucchero (sulla cui fronte viene scritto il nome del defunto o dei vivi che lo mangiano per dare un tono umoristico alla festa), il cioccolato.
Tra questi Champurrado che è anche un dolce tipico delle festività natalizie messicane.
soprattutto durante Las Posadas il novena rio che si celebra in genere ogni anno tra il 16 dicembre e il 24 dicembre, servito con i tamales.
 

Tradizionalmente si serve in tazze di ceramica colorata ed è considerato la versione al cioccolato dell’atole (con masa montata utilizzando una frusta di legno chiamata molinillo) una bevanda molto dolce con farina di mais diffusa in Centro America e fatta con il piloncillo (zucchero di canna messicano) che può essere sostituito dal più classico zucchero di canna integrale.

Esistono molti tipi diversi di ricette per preparare il champurrado. 
Quello autentico viene fatto utilizzato cioccolato messicano come il marchio “Abuelita “.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaMessicana

Ingredienti

80 g Massa harina (Farina di mais)
80 g zucchero di canna
500 ml latte
1 cannella in stecca
100 g cioccolato fondente al 70%
600 ml acqua

Strumenti

Passaggi

L’atole è fatto tostando la masa (farina di mais) su un comal (piastra), quindi aggiungete l’acqua bollita con i bastoncini di cannella.

Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria e aggiungetelo alla massa.

Quindi incorporateil latte e portate a ebollizione, aggiungere il cioccolato e lo zucchero, mescolando per evitare che si formino grumi.

Lasciare bollire il champurrado per qualche minuto fino a raggiungere la consistenza desiderata. 

Versare in una ciotola messicana di terracotta decorata o una tazza .

Link affiliato #adv

La farina di mais qui utilizzata è la masa harina, la caratteristica la versione essiccata dell’impasto di mais trattato con il lime, ma potete utilizzare la farina di mais bianco che trovate nei negozi etnici oppure online come la Pan Bianco o la Maseca.

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.