Crea sito

Camarao no coco verde

Al “Jerimuum” ho assaggiato un’altra delle più famose specialità di Jericoacaora dopo camarao no abagaxi. Meno facile da trovare, ma altrettanto gustosa e originale, forse, rispetto alla versione dell’ananas, un po’ più dolce, ma lo stesso una ricetta sfiziosa!

Quando il cocco è ancora giovane, acerbo, il colore della sua noce è verde, maturando questa noce cambia fisionomia diventando marrone, è il liquido nella noce verde, quello trasparente, conosciuto come acqua di cocco, ad avere proprietà beneifiche, una volta che la noce è maturata e divenuta marrone, al suo interno si forma la polpa bianca che siamo abituatati a mangiare e il liquido diminuisce e perde le sue proprietà.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaBrasiliana

Ingredienti

  • 2cocchi verdi
  • 500 gGamberi
  • 500 mlLatte di cocco
  • 200 mlpanna da cucina
  • 1Cipolla
  • 3 spicchiAglio
  • 1 mazzettoCoriandolo (o prezzemolo fresco)
  • 1 cucchiaioAmido di mais (maizena)
  • q.b.Olio, sale e burro

Preparazione

  1. Svuotare le noci di cocco del loro liquido, e tagliarle a metà in senso orizzontale.

    Fare soffriggere la cipolla con l’olio e il burro, quando la cipolla sarà dorata, aggiungere il sale e l’aglio. Aggiungere i gamberi e alzare il fuoco. Dopo circa 1 munito aggiungere la panna da cucina fredda da frigo, il latte di cocco freddo da frigo e l’amido di mais.

    Fare cuocere a fuoco medio per un paio di minuti e poi aggiungere il coriandolo fresco (o prezzemolo) e dell’olio a proprio piacimento.

    Servire il sugo di gamberi all’interno della noce di cocco.

Servire con riso bianco e batata a la pahla .

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da viaggiandomangiando

Classe 1980, ligure, ha pubblicato tre romanzi e altrettante raccolte di poesia, diplomata al Centro Sperimentabile di Cinematografia in sceneggiatura e produzione fiction televisiva, si occupa dell'organizzazione degli eventi artistico/culturali dell'associazione di cui è presidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.