Blog versione “Brasiliana 3.0.”

Blog versione “Brasiliana 3.0.”

Di ritorno dal nostro recente viaggio in Brasile, il blog si trasforma in versione “Brasiliana 3.0”... di nuovo! ….Sì perchè come sapete, non è la prima volta…

Con le ricette assaggiate durante il viaggio e i suggerimenti dei ristoranti da provare.

Ecco le ricette che ci terranno compagnia fino al 29 maggio:

Durante i 21 giorni trascorsi in Brasile, nella zona di Porto Seguro, abbiamo provato molti ristoranti e altrettante specialità locali, alcune delle quali già presenti all’interno del blog.

Segue una breve guida con i migliori ristoranti:

Santo André

  • Pousada Vila Araticum, struttura eccelente sia dal punto di vista alberghiero, con uno splendido giardino tropicale, camere spaziose arredate finemente e con gusto, ma ben integrate bell’ambiente, che da quello della ristorazione. Due ristoranti, uno sulla spiaggia, aperto per il pranzo, con un menù ricco di specialità locali e molto pesce, e l’altro per la cena, stessa sede dalla abbondante prima colazione. La cucina proposta è brasiliana con un taglio piacevolemente internazionale e la presentazione dei piatti degna di ristoranti stellati. Prezzi molto bassi rispetto alla qualità! Uno dei ristoranti migliori di Santo Andrè.
  • Ristorante “Gaivota”, anch’esso struttura alberghiera, con dehor che si affaccia sulla spiaggia, un menù ricco soprattutto di piatti di pesce. Impossibile non scegliere una delle loro moqueca. Quella di polpo è una vera chicca!
VAI A:  GIORNO 8: Pontal do Antalaia, la spiaggia del pontile
Le mie considerazioni su Santo André

Trancoso

  • Ristorante “O Cacau”, indubbiamente uno dei più bei ristoranti nel Quadrado, probabilemnte anche uno dei più cari. Vale la spesa (sopra la media brasiliana, come è in generale Trancoso) per una scelta di piatti brasiliani rivisitati, per la presentazione, la location er la qualità del cibo.

Porto Seguro

  • Ristorante “Acaraje Gourmet”, all’inizio della Passerella do alcool, la specialità è ovviamente l’acaraje, servita con menù degustazione. Locale con un interno molto elegante e di classe. Qualità del pesce molto alta.
  • Cabana “Malibù”, la migliore cabana della zona di Praia Toa Toa. Menù nella norma, ma la location è incantevole anche per un aperitivo serale al tramonto.
  • Ristoranti “Cohler de Pau”, una catena di ristoranti che si estende da Porto Seguro fino a Coroa Vermelha. Almeno uno è da provare; quelli sulle spiagge sono i più belli. Un menù unico per ogni ristorante, prezzi medi, mariscada (grigliata di mariscos) eccelente!
  • “Baracca do Gaucho”, rodizio brasileiro, l’unico a Porto Seguro, ma non solo. Uno tra i locali più famosi, da poco rinnovato, arredamento in legno con una entrata da grande ristorante. Carne, carne e ancora carne.
  • Ristorante “Recanto do sossego”, gestito da tre romagnoli, all’ingresso di Coroa Vermelha, affacciato sulla spiaggia. Menù brasiliano con piatti italiani. Ottima location e anche ottima gestione.

Ora avete tutti gli ingredienti per preparare il vostro prossimo viaggio nello Stato di Bahia…

Per chi non ama leggere, potete ascoltare il PODCAST dell’articolo, con i consigli di viaggio.

Print Friendly, PDF & Email