Batbout (Marocco)

La panificazione non è solo una prerogativa dell’Italia, o della Francia, ma anche di altri paesi e culture, come quella araba, dove il pane (così come in India) svolge un ruolo fondamentale.

Durante l’appuntamemento con Viaggiandomangiando on air in diretta, lo scorso 17 giugno, dedicato a “Le Mille e una notte” e perciò alla cucina araba mi sono dedicata proprio al pane arabo nelle sue diverse forme con: il BATBOUT dal Marocco, un pane ovale che si cuoce in padella, composto da farina e semola, che io ho servito con una salsa allo yogurt, e il KA’K MALEH dalla Libia e MANAQISH dal Libano.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora 10 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni6 pezzi
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaMarocchina

Ingredienti

  • 150 gfarina
  • 100 gsemola
  • 5 gzucchero
  • 6 glievito di birra fresco (o 2 gr secco)
  • 125 mlacqua gassata
  • q.b.sale
  • q.b.olio di oliva

Preparazione

  1. In una ciotola, setacciare la farina bianca con la semola rimacinata di grano duro. Unire lo zucchero e mescolare.

    Realizzare un buco al centro ed unire il lievito di birra, l’olio e l’acqua gassata.

    Aggiungere il sale evitando che entri in contatto con il lievito.

    Coprire con una pellicola e lasciare riposare 10 minuti.

    Dividere in 6 parti.

    Stendere gni parte e disporre su quadrati di carta da forno su una teglia. Lasciare lievitare per almeno 1 ora.

    Scaldare una padella e disporre uno alla volta ogni batbout con la propria carta da forno sulla padella. Girare e togliere la carta forno.

    Coprire con un coperchio e controllare più volte rigirandoli se necessario per 4/5 minuti a fiamma alta.

    Servire con salsa allo yougurt.

Link affiliato #adv

Riscoprite il grande classico “Le Mille e una Notte” nella sua Edizione integrale.

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.