torta Linzer vegana
Dolci internazionali

Torta Linzer vegana

Oggi voglio condividere la ricetta di un classico della tradizione austriaca, solo con qualche piccola modifica così che anche chi ha problemi di intolleranze e allergie al lattosio o alle uova possa mangiarla tranquillamente: la ricetta Torta Linzer Vegana.

Se ti piacciono le nocciole, le spezie e i sapori rustici, dovresti provare assolutamente questa ricetta, tipicamente autunnale e invernale. Questo non toglie che se volessi mangiarla in estate, accompagnata da una pallina di gelato bianco, puoi tranquillamente farlo!

Senza dover prendere un aereo e andare a Linz, una caratteristica città austriaca sul Danubio in cui questa torta ha origine, potrai prepararla con pochi e semplici passaggi e gustarla direttamente a casa tua.

Sai cos’ha di speciale questo dolce, oltre al gusto? La ricetta Torta Linzer originale è stata ritrovata in un ricettario datato 1653 gelosamente custodito in una delle più grandi biblioteche del mondo nell’abbazia di Admont, nel cuore dell’Austria.

In sostanza, stiamo parlando di un vero e proprio pezzo di storia della cucina.

Infatti, è una ricetta famosa in tutto il mondo, soggetta chiaramente a tante varianti, come in questo caso, che non la privano assolutamente del gusto e dell’intento originale.

torta Linzer vegana

Linzer torte mandorle o nocciole?

Alcuni si chiedono se la Torta Linzer originale preveda l’uso delle sole nocciole, delle mandorle o di entrambe. Forse non è il tuo caso, ma vorrei comunque rispondere brevemente a questa domanda.

Prima di tutto, devi sapere che, come per ogni ricetta regionale, anche questa nel corso del tempo è stata soggetta a numerose variazioni sperimentate da chef di varie zone dell’Austria. La versione originale parla di sole nocciole.

Proprio per questo, sono le nocciole l’ingrediente cardine della ricetta di cui ti parlo oggi.

Successivamente, la torta Linzer è stata preparata anche sostituendo le nocciole con altra frutta secca, come mandorle o noci. Ad esempio, alcuni hanno preferito aggiungere alle nocciole le mandorle, creando un mix di sapori ugualmente goloso.

Si sa, una delle cose più belle in cucina è la possibilità di sperimentare, giocando con gli ingredienti!

Comunque, al di là di queste precisazioni, se permetti un consiglio, prova a fidarti di questa ricetta vegana, senza uova, latte e burro, e del suo risultato che sarà davvero eccezionale.

Se dovessi avere in casa sia delle mandorle che delle nocciole, sentiti libero di usarle entrambe raggiungendo la dose indicata nella ricetta della torta Linzer vegana, quindi 170 grammi in totale.

Per quanto riguarda la marmellata, invece, originalmente veniva usata quella di Ribes, ma la puoi sostituire tranquillamente con quella di mirtilli, ciliegie e lamponi.

Eccoci arrivati all’elenco degli ingredienti e alla spiegazione del procedimento.

Prima di iniziare la preparazione della torta Linzer vegana, ricorda l’importanza di accendere subito il forno perché dovrà essere preriscaldato.

Oltre a questo, prepara davanti a te tutti gli ingredienti già pesati così da fare più in fretta e poter lavorare con maggior ordine e pulizia.

Torta Linzer vegana ingredienti

Farina integrale: 250 g (in sostituzione, farina tipo 1 o 2);

Nocciole: 170 g;

Zucchero di canna: 70 g;

Latte di soia: 70 g (o un’altra bevanda vegetale);

Olio di semi: 70 g;

Cannella: un cucchiaino colmo;

Zenzero in polvere: un cucchiaino;

Chiodi di garofano: 2, ridotti in polvere;

Sale: un pizzico;

Lievito in polvere: 8 g (metà bustina);

Scorza di un’arancia grattugiata;

Confettura di ciliegie: 220 g;

Zucchero a velo: q.b.

Tempi di preparazione e cottura

Tempo di preparazione torta Linzer vegana: 25 minuti;

Tempo di cottura: 30 minuti;

Teglia con cerniera: diametro 24 centimetri;

Forno: 180° modalità statica.

Ricetta torta Linzer Vegana procedimento

Ecco tutti i semplicissimi passaggi per preparare la Torta Linzer Vegana:

  • Inizia mettendo le nocciole in un tritatutto abbastanza potente, per ottenere una farina, come vedi nell’immagine 1;
  • Versa in una ciotola la farina di nocciole, il lievito, la cannella, lo zenzero, la polvere di chiodi di garofano, lo zucchero, un pizzico di sale e mescola gli ingredienti con una frusta o una spatola per dolci (foto 2);
  • A questo punto, aggiungi gli ingredienti liquidi, quindi il latte di soia e l’olio, continuando a mescolare per amalgamare bene il tutto;
  • Aggiungi gradualmente la farina integrale, setacciandola inizialmente e versando poi nel composto le parti più grandi che rimarranno nel setaccio (foto 3);
preparazione farina di nocciole
1
farina di nocciole, cannella, lievito, zenzero, zucchero
2
setacciare farina
3
  • Per via della consistenza, continua ad impastare a mano fino a che otterrai un panetto, da dividere in due parti non uguali (1/3 e 2/3) come vedi nella foto 4;
  • Ungi leggermente la teglia con olio e appoggia nel centro la parte di impasto più grande tra le due ottenute (foto 5);
  • A questo punto, schiaccia per bene l’impasto fino a ricoprire per bene il fondo della teglia e creando dei bordi abbastanza alti (foto 6);
formare impasto
4
impasto nella teglia
5
torta linzer vegana
6
  • Stendi la confettura di ciliegie e sulla superficie grattugia la buccia di un’arancia (foto 7);
  • Successivamente, sbriciola con le mani la parte di impasto rimanente e usa le briciole per ricoprire la confettura, proprio come si fa per una torta sbriciolata, avendo cura di ricoprire bene i bordi della torta (foto 8). Se preferisci o semplicemente è più pratico per te, puoi fare anche semplicemente delle strisce e ricoprire la torta come se fosse una crostata;
  • A questo punto, se vuoi, usa uno stampino per fare una decorazione centrale o semplicemente sbriciola l’impasto su tutta la superficie (foto 9).
torta linzer vegana marmellata
7
torta linzer vegana copertura
8
torta linzer vegana da infornare
9

Ora non resta che mettere la torta Linzer vegana in forno preriscaldato, modalità statica, a 180 gradi, per circa 30 minuti.

torta Linzer vegana

Aspetta che si raffreddi, spolvera la superficie con dello zucchero a velo e buon assaggio!

Torta Linzer vegana conservazione

Per quanto riguarda la conservazione, è particolarmente importante che la Linzer torte non prenda umidità.

Il mio consiglio è quello di conservarla a temperatura ambiente, in un luogo fresco e asciutto. L’ideale sarebbe metterla in un contenitore ermetico per dolci o su un piatto ricoperta con della carta stagnola, per due-tre giorni.

Mi piacerebbe tanto sapere cosa pensi di questa ricetta della torta Linzer vegana! Per questo, se ti va, lascia un commento in questa pagina e dimmi se ti è piaciuta!

Segui anche la pagina Instagram e Facebook di Viaggia in cucina con Franci per essere sempre aggiornato su nuove ricette!

Infine, un ultimo consiglio. Ami particolarmente sperimentare dolci stranieri per viaggiare tra gusti e sapori lontani?

Se così, dovresti visitare il Blog Viaggia in cucina con Franci, sezione Dolci Internazionali, ne troverai un’ampia scelta.

Sommario
recipe image
Nome ricetta
Torta Linzer vegana
Autore
Data pubblicazione
Tempo preparazione
Tempo cottura
Tempo totale
Voto medio
51star1star1star1star1star Based on 2 Review(s)