Crea sito

Lasagne Ricotta e Spinaci senza Besciamella

Le Lasagne Ricotta e Spinaci senza besciamella sono una ricetta alternativa per preparare un fantastico primo piatto al Forno. Per tradizione, difatti le lasagne vengono realizzate con il Ragù di carne, rappresentando da sempre uno dei piatti più popolari e apprezzati della nostra tradizione culinaria.
La versione vegetariana che vi vado a proporre è leggerissima e saporita, inoltre risparmierete il tempo per la preparazione della besciamella.
È la prima volta che preparo delle lasagne sostituendo la besciamella con la ricotta e ad essere sincera mi sono un po’ stupita del risultato… non pensavo venissero così buone!

Qualche idea per voi…
Lasagne al Salmone Affumicato e Porri
Lasagne di Pesce Gustose con Besciamella di Fumetto
Lasagne con Radicchio Noci e Scamorza

Lasagne con Ricotta e Spinaci senza besciamella
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni3/4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gspinaci surgelati
  • 250 gricotta
  • 50 gformaggio grana grattugiato
  • q.b.Olio d’oliva
  • q.b.sale
  • 250 gpasta sottile per Lasagne
  • 1mozzarella

Strumenti

  • Frullatore / Mixer
  • Pirofila
  • Padella – antiaderente

Come preparare le Lasagne Ricotta e Spinaci senza besciamella

Per il condimento

  1. Ricotta e spinaci

    Fate scongelare gli spinaci a temperatura ambiente, versateli in una padella antiaderente con un filo d’olio d’oliva e un po’ di sale.

    Spadellate finché l’acqua in eccesso non si sarà consumata.

    Nel frattempo grattuggiate il formaggio e tagliate la mozzarella a fettine sottili.

    Quando gli spinaci sono pronti trasferiteli in un mixer e frullateli.

    Poi travasateli in un contenitore insieme alla ricotta ed amalgamate con cura.

Preparare le Lasagne

  1. Lasagne con Spinaci e ricotta

    Procuratevi una pirofila, per le dimensioni dipende un po’ dai gusti personali, intendo se volete delle lasagne più o meno alte, io le ho preparate in una della misura di 30×20 e sono venute piuttosto sottili, ma se preferite le lasagne alte dovrete utilizzarne una un po’ più piccola.

    Ungetela con un filo d’olio di oliva e fate il primo strato, aggiungete due cucchiai di ricotta e spinaci, stemperate con due cucchiai d’acqua e livellate. Ho preferito fare di volta in volta l’aggiunta d’acqua in base alla consistenza del condimento, ma se lo preferite potete già farla prima di iniziare. Magari è meno laborioso ma ricordate comunque che la Pasta non viene precotta perciò ha bisogno di liquido per cuocere bene.

    Cospargete di formaggio grattugiato.

    Coprite con la pasta, altri due cucchiai di spinaci e ricotta stemperati con l’acqua e questa volta aggiungete qualche fettina di mozzarella.

    Continuate così alternando il grana con la mozzarella.

    Tra uno strato e l’altro versate almeno due volte un filino di olio d’oliva.

    Quando arrivate all’ultimo strato di pasta, stemperate il condimento con un po’ più d’acqua, versatelo, livellatelo con cura, cospargete con il formaggio grattugiato rimasto, aggiungete un filo di olio d’oliva e infornate a 180 gradi preriscaldato per 35 minuti.

    A metà cottura coprite le Lasagne con un foglio di alluminio per evitare che secchino in superficie.

    Nady

Variante

Per stemperare il condimento di ricotta e spinaci ho utilizzato semplicemente dell’acqua, volendo potete sostituirla con del latte , ma in questo caso consiglio di diluirlo un po’ per evitare che le lasagne acquistino un sapore “dolciastro”.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.