Lasagne con Zucca Ricotta e Pecorino. Senza besciamella

Le Lasagne con Zucca Ricotta e Pecorino sono un primo piatto cremoso, leggero e soprattutto buono. In questo periodo dell’anno utilizzo moltissimo la zucca, trovo questo ortaggio invernale delizioso e versatile. Lo uso per creare antipasti, risotti, creme, dolci e sformati.
Inoltre dona alle pietanze quel caldo colore arancio che rende i piatti ancora più invitanti.
La ricetta non prevede l’uso della besciamella che ho sostituito con della ricotta fresca.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 650 gzucca (Peso al senza scorza )
  • 250 gSfoglia velo
  • q.b.sale e pepe
  • 150 gricotta
  • 120 gpecorino romano
  • 2 fogliesalvia
  • 1 fogliaalloro
  • q.b.olio di oliva
Un libro per voi

Come preparare le Lasagne con Zucca Ricotta e Pecorino

Il condimento con Zucca e Ricotta

  1. Prendete la zucca, eliminate la scorza e tagliatela a tocchetti.

    In una padella antiaderente fate scaldare un filo d’olio d’oliva con lo spicchio d’aglio, la salvia, il rosmarino e l’alloro.

    Unite la zucca con mezzo bicchiere d’acqua e fate stufare per 15 minuti.

    Salate e pepate.

    Al termine fate evaporare il liquido in eccesso.

    Eliminate gli aromi e l’aglio.

    Travasate in un mixer e frullate.

    Adesso procuratevi una ciotola, versate il patè di zucca con la ricotta, ed amalgamate con cura.

    Riducete il pecorino in scaglie.

Le Lasagne

  1. Ora procediamo con le lasagne, quindi versate un filo di olio d’oliva in una pirofila e sistemate la pasta sfoglia, aggiungete uno o due cucchiai di zucca e ricotta, abbondante pecorino romano in scaglie e due cucchiai di acqua. Quest’ultima è necessaria per evitare che le lasagne diventino troppo “asciutte” o secche. Non dimentichiamo che la pasta non viene lessata e che, per quanto sia sottile ha bisogno di liquido per cuocere.

    Aggiungete un’altro strato di pasta poi il condimento, il pecorino e così di seguito, fino ad arrivare all’ultimo strato.

    Aggiungete un pochino di olio d’oliva a filo in superficie e infornate a 180 gradi preriscaldato per 35 minuti. Tenete sempre presente la potenza del vostro forno.

  2. Verso fine cottura date una controllata, se la superficie tende a “dorare” troppo, coprite le lasagne con un foglio di alluminio.

Articolo interessante per voi

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.