Frittata agli Agretti o Barbe di Prete

FRITTATA AGLI AGRETTI Gli Agretti, conosciuti anche come Barbe del Frate, sono delle verdure primaverili che io amo in modo particolare. Solitamente mi piacciono sbollentati e conditi semplicemente con un po’ d’olio d’oliva e limone, ma questa volta ho voluto provarli in una frittata. La ricetta è semplicissima e molto veloce da realizzare, con un ottimo risultato. Non dobbiamo comunque dimenticare, che gli agretti sono molto salutari. Ricchi di calcio, potassio, magnesio e ferro, contengono vitamine A, C e del gruppo B e svolgono un’azione depurativa per il nostro organismo. Inoltre, sono di un bel verde brillante, piacevole alla vista e fanno una bella figura sulle nostre tavole, magari crudi in insalate,  come condimento sulla pasta o semplici, semplici al vapore.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni3/4 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4Uova
  • 100 gAgretti
  • 1 cucchiaioLatte
  • q.b.Olio di oliva
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Sale

Preparazione

  1. Gli agretti vanno privati della parte vicina alle radici, che è di colore viola.

    Vanno lavati con molta cura, poiché spesso, ahimè, unica nota dolente, sono pieni di terra.

    Vanno poi tagliati in pezzi lunghi 4/5 centimetri. In una padella antiaderente, fate saltare uno spicchio d’aglio con un po’ dì olio d’oliva.

    Unite gli agretti, salate, eliminate l’aglio.

    Versate mezzo bicchier d’acqua e spadellate qualche minuto a fuoco vivo, finché l’acqua non si sarà assorbita.

  2. In una ciotola sbattete le uova con un cucchiaio di latte.

    Unite gli agretti cotti e mescolate per bene. Scaldate bene la padella e versate il tutto.

    Dopo 3 minuti di fuoco vivo, rigirate la frittata con gli agretti, magari aiutandovi con un piatto grande, terminate la cottura e impiattate. Buon Appetito

Note

Un buon pane per gustare questa frittatina? ⤵⤵⤵ Pane Al Farro con Semi

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.