Dolce Arancia Cioccolato e Mandorle

Il Dolce Arancia Cioccolato e Mandorle è semplice, genuino e facile da preparare.

I sapori dell’arancia che del cioccolato si sentono  e si distinguono perfettamente, ma la caratteristica più piacevole del dolce sta senz’altro nel suo profumo invitante, che potrete apprezzare non appena lo avrete sfornato.

Inoltre la buccia d’arancia tritata che ho messo in superficie, durante la cottura, forma una deliziosa crosticina croccante, veramente appetitosa, che rende il dolce veramente speciale.

Buono per la sua fragranza a merenda o a colazione, anche se può essere un buon dolce di fine pasto.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni6 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gFarina
  • 1Arance
  • 30 gMandorle
  • 100 gBurro
  • 100 gZucchero
  • 2Uova
  • 50 gCioccolato fondente
  • bustinaLievito

Preparazione

  1. Procedimento

    • Grattugiate il cioccolato a scaglie grosse.
    • Lavate accuratamente la buccia dell’arancia con del bicarbonato, in particolare modo se non avete a disposizione una biologica.
    • Con un coltello tagliate la parte superficiale della buccia, (quella arancione per intenderci, eliminando la parte bianca)e tritalela con un tritatutto.
    • Tritate anche le mandorle, tenendone da parte 4/5 intere.
    • Spremete il succo dell’arancia.
    • In una terrina lavorate con lo sbattitore elettrico le uova con lo zucchero.
    • Unite il burro ammorbidito a temperatura ambiente, il succo d’Arancia, le mandorle tritate e la farina.
    • Mescolate inizialmente con un cucchiaio di legno e continuate con lo sbattitore.
    • Infine Il lievito e le scaglie di cioccolato.
    • Amalgamate.
  2. Preriscaldate il forno a 185 gradi.

    • Imburrate e infarinate una tortiera apribile con cerniera, della misura di circa 12/15 centimetri di diametro.
    • Versate l’impasto e livellate.
    • Cospargete la superficie con le mandorle intere e la buccia dell’arancia tritata e infornate per 45 minuti a 185 gradi.
    • A fine cottura controllate con uno stecchino di legno che il dolce sia cotto alla perfezione.

    Se lo gradite, quando si è un po’ intiepidito potete scorpargerlo con un po’ di zucchero a velo.

    Gustate e Buon Appetito

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.