Crea sito

Cipolle Rosse Gratinate al Forno

Le Cipolle Rosse Gratinate al Forno, per gli amanti di questi meravigliosi ortaggi, sono un piatto appetitoso che potrete collocare tra i contorni o gli antipasti. E se siete vegetariani o vegani, le cipolle rosse gratinate, possono essere comunque un’ottima seconda portata. Prima della cottura, questi vegetali vanno sbollentati per qualche minuto, poi coperti con il pangrattato precedentemente amalgamato con olio, aceto, sale e pepe.

Cipolle rosse gratinate al forno
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni3 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3Cipolle rosse
  • 2 cucchiaiPangrattato
  • 1 cucchiaioAceto
  • q.b.Olio di oliva
  • q.b.Sale e pepe

Preparazione

  1. Sbucciate le cipolle rosse ed eliminate almeno i primi due strati. Versatele in acqua bollente e fate una precottura di 10 minuti.

    Nel frattempo preparate il composto per la gratinatura, come segue:

    – In una scodella versate il pangrattato, mezzo cucchiaino di sale, un pizzico di pepe e un cucchiaio di aceto.

    – Mescolate per bene e aggiungete un cucchiaio di olio.

    – Amalgamate finché il composto un risulterà bello farinoso.

  2. Nel frattempo estraete le cipolle dall’acqua bollente, fate intiepidire e tagliatele a metà.

    Sistematele in una perofila adeguata precedemente unta con un filo di olio d’oliva.

    Coprite ognuna con il pangrattato condito.

    Aggiungete qualche goccia di olio d’oliva sulla superficie e infornate a 200 gradi preriscaldato per almeno 30 minuti. Al termine se preferite una gratinatura più decisa fate qualche minuto di grill.

    Nady

Note

Se usate delle cipolle fresche non è necessario eliminare gli strati esterni più duri. In questo caso calcolate qualche minuto in meno di cottura. Ricetta Consigliata  Pomodorini, Melanzane e Topinambur al Forno

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.