Crea sito

Carpaccio tiepido con funghi e carciofini

Oggi ho pensato di preparare un carpaccio tiepido con funghi e carciofini, così piano piano,  senza troppi traumi accogliamo il  mese di settembreCarpaccio tiepido con funghi e carciofini

Solitamente il carpaccio viene servito freddo, in questa versione invece si gusta dopo un breve passaggio in forno, accompagnato da funghi champignon e gustosi carciofini sott’olio, qualche scaglia di Grana e  una nota di piccantino e colore aggiunta qua e là con fettine di rapanello crudo.

Le giornate sono ancora calde ma decisamente più corte, le sere si fanno più fresche e si comincia ad aver voglia di cambiare un po’ il nostro menù

In questi giorni molti di noi hanno già ripreso il lavoro  e man mano, tranne qualche ritardatario, tutti stiamo riprendendo la nostra vita abituale, se avete voglia di preparare qualcosa di buono, vi bastano 20 minuti per portare in tavola un gustoso secondo.

Se volete cimentarvi anche nella preparazione dei carciofini sott’olio…

Ecco la ricetta tratta  dal sito La Terra di Puglia  http://www.laterradipuglia.it/

Per riuscire ad ottenere una perfetta conserva con i vostri carciofi sott’olio, dovrete seguire questi semplici ma importanti passi della nostra ricetta:

  • Pulite accuratamente i carciofi, eliminando le foglie esterne e i gambi, conservando solo il tenero cuore centrale, che dovrete tagliarlo in quattro.
  • Procedete ora a lessare i vostri carciofi, preparando una soluzione composta da una parte di acqua, una di aceto di vino bianco e, infine, un cucchiaino di sale.
  • Fate bollire il tutto e, quindi, immergetevi i vostri carciofi per almeno 3 minuti, procedendo poi a scolarli in modo accurato, usando una schiumarola.
  • Lasciate asciugare e riposare per almeno 2 ore i vostri carciofi, sistemandoli su un canovaccio pulito e sterile.
  • Procuratevi un vaso a bocca larga, all’interno del quale dovrete mettere in maniera ordinata i vostri carciofi, interponendo tra i vari strati un po’ di prezzemolo, aglio pulito e tagliuzzato, versando contemporaneamente e lentamente l’olio, per eliminare tutte le bolle d’aria presenti.
  • Non dimenticatevi di coprire bene con l’olio anche l’ultima fila di carciofi, richiudendo bene il vostro contenitore.
  • Prima di consumare i carciofi, aspettate che abbiano riposato almeno per un mese all’interno della vostra dispensa.

Ho mangiato dei deliziosi carciofini sott’olio a casa di una mia carissima amica, Miranda, salentina doc, ancora adesso se ci penso mi viene l’acquolina in bocca e che dire della Puglia, magnifica terra … vorrei tanto tornarci!

Ingredienti:                                                                                                                                                           400 g di fettine di carpaccio di manzo                                                                                                                   200 g di funghi champignon                                                                                                                                       6 carciofini sott’olio                                                                                                                                                  50 g di Parmigiano Reggiano in scaglie                                                                                                                     1 limone
1 scalogno
prezzemolo q.b.
olio evo
sale e pepe q.b.

Istruzioni per la preparazione:                                                                                                                              1. Pulite i funghi togliendo la parte terminale terrosa del gambo, passateli poi con un panno umido, affettateli.
2. Fate scaldare 1 cucchiaio d’olio evo in una padella. aggiungete lo scalogno tritato finemente, i funghi, salate e fate saltare per circa 10 minuti, sino a che l’acqua di cottura non si sia asciugata, metteteli da parte.
3. Preparate un emulsione con un paio di cucchiai d’olio, il succo del limone, sale e pepe.
4. Disponete le fettine su piatti individuali, conditeli con l’emulsione preparata, aggiungete i funghi.
5. Passate i piatti, (attenzione che siano adatti a tale scopo), sotto il grill del forno per 5 minuti ad una temperatura di 180°.
6. Completate il piatto aggiungendo i carciofini tagliati a spicchi, il prezzemolo tritato e il formaggio in scaglie.
7. Servite subito.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.