Crea sito

Veggie Burger di lenticchie & grano saraceno

Where do you get your protein?

Lenticchie di Altamura, grano saraceno, un tripudio di erbe aromatiche fresche: non ve lo posso dire quanto è buono questo Veggie Burger! Goloso e rustico al morso quanto basta, con quella salsa boscaiola leggera leggera (perchè senza uova e fatta in casa, con soli ingredienti freschi) e quel pleurotus alla piastra che è un attimo prepararlo e meno di un attimo finirlo!

Aaah sì, quanto è dura la vita per i vegani!

Anche se sembra proprio una ciccionata degna del ‘miglior’ Mac i buger di lenticchie e grano saraceno sono una ricetta semplice e bilanciata, a basso impatto glicemico, con pochi grassi e ricca di proteine vegetali. E se ci metti che è anche gluten free, non è mai stato così goloso prendersi cura di sè!

Ingredienti per 8 burger standard

  • 400 g di grano saraceno
  • 700 g di lenticchie cotte
  • 1 cucchiaio abbondante di erbe aromatiche fresche tritate (rosmarino, salvia, timo serpillo)
  • 1 spicchio di aglio
  • 4 cucchiai di olio EVO
  • 20 g di lievito alimentare in scaglie
  • 2 bustine di senz’uovo
  • sale, pepe
  • pangrattato senza glutine (facoltativo)

Cottura delle lenticchie
Sciacquare le lenticchie con cura, eliminando eventuali sassolini ed impurità. Trasferire in una casseruola capiente e coprire con acqua fredda per 2-3 cm. Aggiungere al fondo di cottura una costa di sedano, una decina di pomodorini, una cipolla sbucciata e tagliata in quarti, 2 spicchi di aglio, qualche foglia di alloro e una carota pelata e tagliata grossolanamente. Portare a bollore e cuocere a fiamma media per circa 35 minuti. Salare alla fine e condire con un filo di olio.
In alternativa, utilizzare lenticchie cotte in conserva, avendo cura di scegliere un prodotto biologico senza additivi aggiunti.

Prepariamo i burger!
Sciacquare con cura il grano saraceno (per eliminare le saponine in eccesso) fino a quando l’acqua risulterà ben limpida. Cuocerlo in abbondante acqua bollente salata e scolare a piena cottura (18-20 minuti). Lasciare intiepidire e trasferire in frigo.

Riunire in una boule le lenticchie e il grano saraceno ben freddi.
A parte, frullare con il mixer ad immersione le verdure del fondo di cottura con l’olio e le erbe aromatiche (se si utilizzano le lenticchie in conserva aggiungere all’emulsione lo spicchio di aglio indicato nella lista ingredienti, pelato e privato del germe, altrimenti frullare assieme alle altre verdure soltanto uno degli spicchi di aglio impiegati in cottura).
Aggiungere la purea ottenuta nella boule e frullare brevemente il composto per amalgamare bene gli ingredienti; dovrà rimanere piuttosto grossolano, con grano e lenticchie interi almeno per i 2/3.
Incorporare il senz’uovo, il lievito in scaglie e regolare di sale e pepe.
Qualora il composto fosse ancora troppo morbido, aggiungere poco pangrattato.

Preriscaldare il forno a 200°C e foderare la placca con carta forno. Con un coppapasta e le mani unte di olio, ricavare otto burger di circa 7-8 cm e 1,5 cm di spessore. Cuocere in forno ben caldo per 18-20 minuti, dovranno risultare appena dorati ma morbidi al tatto. Lasciare intiepidire in forno e rosolare appena in padella con un filo d’olio al momento di servire.

Il Consiglio in più

I burger veg non sono mai troppi! Ne preparo sempre un po’ di più, si conservano in frigo tranquillamente per qualche giorno ed è possibile congelarli per averne sempre qualcuno di scorta quando si torna tardi a casa e si ha voglia di qualcosa di veloce e sfizioso. Provate ad arricchirli con un pizzico di pepe affumicato: avranno un profumo irresistibile!

Scienza & Gusto

Immagine concessa da Lievital

Il lievito in scaglie è un’integratore alimentare ottenuto a partire dal lievito di birra, trattato termicamente e liofilizzato in modo da perdere l’attività fermentativa conservando intatte tutte le proprietà nutrizionali del Saccharomyces cerevisiae. Dal sapore intenso e robusto, simile al formaggio grattugiato, viene aggiunto a crudo su primi piatti e verdure cotte o ancora nella mantecatura di risotti in luogo di burro e formaggio. Ottima fonte di proteine nobili (9 gr circa per due cucchiai di prodotto), complete di tutti gli aminoacidi essenziali, grazie all’elevato apporto di selenio e acido folico protegge la salute di cute e capelli e in virtù del buon apporto di vitamine del gruppo B vanta spiccate proprietà immunostimolanti. Fibre e betaglucani contribuiscono ad abbassare il colesterolo nel sangue proteggendo la salute di cuore e arterie. Se ne consiglia l’assunzione nella misura di due cucchiai al giorno, in modo da evitare fenomeni di sensibilizzazione ai lieviti.