Crea sito

Torta rovesciata di arance rosse & mandarini

Morbida, golosa, bellissima: la Torta Rovesciata è un dolce per le occasioni importanti, da preparare quando si ha un po’ di tempo in più per una ricetta speciale. Semplice e genuino, con tutto il buono della frutta matura. Ogni stagione diversa, ma sempre deliziosa!
Passeggiando per il mercato non ho potuto resistere ai marzaioli: dal gusto intenso e mai troppo dolci, come piace a me. Il loro profumo mi riporta alla cucina della nonna, ai pomeriggi di primavera e al suo liquore.
I profumi di una volta sono così: non importa quanto tempo sia passato, quante vite tu abbia vissuto. Ti riportano sempre lì, dove tutto è cominciato. Con l’immediatezza di un soffio.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gfarina di farro bianca
  • 150 gZucchero di canna a velo
  • 250 mlacquafaba ben fredda (liquido di governo di ceci cotti al naturale)
  • 1 bustinaCremor tartaro
  • 1 cucchiaioaceto di mele
  • 1 cucchiaioscorza di agrumi
  • 1 pizzicoSale
  • 80 mlolio di riso
  • 80 mlsucco di arancia e mandarini
  • 1 cucchiainovaniglia bourbon in polvere
  • 1 cucchiainoCurcuma in polvere
  • 2arance rosse
  • 6mandarini

Per lo sciroppo

  • 375 gzucchero di canna integrale
  • 250 mlacqua

Strumenti

  • Frusta
  • Ciotola
  • Leccapentole
  • Tortiera 20-22 cm diametro

Procedimento

  1. Con le fruste elettriche, montare l’acquafaba ben fredda con il cremor tartaro e un pizzico di sale, come fosse albume. non appena inizierà a incorporare aria e addensarsi, aggiungere poco per volta lo zucchero a velo, continuando a lavorare con le fruste fino a montare a neve.

  2. Incorporare poco alla volta la farina setacciata, mescolando dal basso verso l’alto fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso. Aggiungere infine l’olio, le spezie, l’aceto di mele, il succo e la scorza di agrumi.

  3. Preriscaldare il forno a 200°C in modalità statica, abbassando a 185°C solo appena prima di infornare.

    Ritagliare un foglio di carta forno del diametro della teglia e disporlo sul fondo; oliare ed infarinare i lati. Sistemare gli agrumi caramellati sul fondo, fino a ricoprirlo uniformemente. Versarvi sopra l’impasto e cuocere per 40-50 minuti a 185°C, controllando al termine la cottura con uno stecchino. Lasciare intiepidire in forno spento, poi capovolgere sul piatto di portata e servire.

Per la frutta sciroppata

  1. Sciogliere lo zucchero con l’acqua in una casseruola a base larga, lasciarlo sobbollire per 5 minuti, poi aggiungervi gli agrumi tagliati sottilmente, con la buccia. Cuocere per 20 minuti a fiamma bassa, smuovendo di tanto in tanto molto delicatamente.

    A cottura ultimata, trasferire le fettine su carta forno e lasciare asciugare.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.