Crea sito

Torta Fragole & Cocco

torta fragole no lattosio uovaIl fascino senza tempo dei Dolci da credenza

Sono i dolci che amo di più. In assoluto. 
Più dei croissant di pasticceria, o del colpo di genio stravagante di qualche giovane chef.
Quei ciambelloni un po’ panosi, le torte semplici e genuine, soffici per giorni, arricchite di tanto in tanto da qualche frutto di stagione. Le crostate con la marmellata fatta in casa.

Sono i dolci della mamma o della nonna, preparati con amore e con pochi ingredienti semplici. Per la colazione di ogni giorno, quando una sola fetta non basta mai. Quelle torte buone anche un po’ rafferme, da inzuppare nel caffelatte ancora un po’ assonnati.

Quel profumo di vaniglia e di buccia di agrumi che invade la casa e la riscalda con la sua dolcezza.
Ogni famiglia con la sua ricetta. Ogni torta la sua storia.

Per la Festa della Mamma quest’anno preparo la Torta alle fragole & cocco: semplice, naturalmente dolce, profumata e rassicurante. Con tutta freschezza delle fragole più dolci.

Ingredienti:
  • 240 g di farina di farro bianca o integrale
  • 60 g di farina di cocco
  • 100 g di fecola di patate
  • 175 g di zucchero di canna chiaro*
  • un limone non trattato
  • la punta del cucchiaino di vaniglia Bourbon in polvere
  • 350 ml di latte vegetale
  • 100 ml di olio di riso
  • una bustina di cremor tartaro
  • un cucchiaino raso di bicarbonato setacciato finemente
  • un cucchiaio di aceto di mele
  • una vaschetta piccola di fragole mature

*certificato vegan

Per la composta di fragole
Sciacquare le fragole con cura, rimuovere il picciolo e tagliarle a tocchetti piccoli, di circa un cm (io le ho tagliate in otto). Condirle con poco succo di limone e 1-2 cucchiai di zucchero di canna (la quantità dipende dalla dolcezza delle fragole e dal gusto personale). Lasciarle macerare per 5 minuti, poi cuocerle a fiamma media per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto, fino a quando saranno appena appassite ma senza sfaldarsi troppo. Tenere da parte.

Per la base
Riunire in una ciotola le farine, la fecola, lo zucchero, il cremor tartaro, il bicarbonato setacciato finemente, la scorza di limone e la vaniglia. Mescolare le polveri con cura.
In una fontana al centro versare l’olio di riso e, aggiungendo il latte a filo, incorporare poco alla volta le polveri dai bordi della ciotola con un cucchiaio, in modo da ottenere un composto omogeneo e senza grumi. Incorporare infine l’aceto di mele.
Versare l’impasto in una teglia oliata e infarinata e distribuire la composta di fragole. Con uno stuzzicadenti, disegnare delle graziose spirali sulla superficie del dolce.
Cuocere in forno statico a 180° per circa 40 minuti, fino a quando, alla prova stecchino, la torta risulterà ben cotta.
Lasciare intiepidire prima di sformare e servire.

torta fragole