Crea sito

Sbriciolata di patate agli asparagi

torta salata patate e asparagi

La Sbriciolata di patate era una ricetta che volevo provare a realizzare già da un po’!
Vista di sfuggita sulla pagina Giallozafferano (nel suo consueto trionfo di insaccati e fontina), mi è sembrata una ricetta semplicemente favolosa da riproporre alla “nostra” maniera!

Un guscio di patate soffici croccante e dorato in superficie, che racchiude un ripieno di verdure morbido e succulento….si può immaginare qualcosa di più invitante?

La Sbriciolata di patate è una ricetta perfetta per qualsiasi stagione: ogni volta si arricchirà di ortaggi e profumi diversi. Un’ottimo “trucchetto da veg” per far mangiare le verdure anche ai più piccoli!

Ingredienti (per una teglia con cerniera di 22-24 cm di diametro):
  • 1.5 kg di patate a pasta gialla
  • 5-6 cucchiai di lievito alimentare in scaglie
  • sale integrale, pepe, noce moscata
  • olio extravergine di oliva
  • un mazzetto di asparagi
  • due cipolle di Tropea fresche o un porro
  • un gambo di aglietto fresco (o un piccolo spicchio di aglio rosso)
  • formaggio vegetale a pasta dura (io ho utilizzato questo)
  • pangrattato integrale (meglio se fatto in casa)

Lessare le patate con la buccia in abbondante acqua non salata, fino a quando, affondandovi i rebbi della forchetta, risulteranno ben morbide. Scolarle, passarle in acqua fredda e pelarle. Ridurle in purea con co schiacciapatate. Incorporare il lievito in scaglie e un filo d’olio e regolare di sale, pepe e noce moscata; impastare fino ad ottenere un composto omogeneo.

A parte, pelare gli asparagi ed eliminarne l’estremità coriacea. Legarli insieme con lo spago alimentare e cuocerli in acqua bollente non salata, avendo cura che le infiorescenze siano sopra il livello dell’acqua, cuocendo più delicatamente a vapore. Scolare dopo cinque minuti e passare in acqua e ghiaccio per arrestarne la cottura e fissarne il colore.

Oliare con cura la teglia e cospargerla sul fondo e ai bordi con il pangrattato. Distribuire poco più della metà del composto di patate, rivestendo il fondo con uno spessore di un centimetro e più sottile ai lati, come se fosse il fondo di una crostata. Cospargere il fondo della torta con poco pangrattato: aiuterà ad assorbire l’umidità delle verdure in cottura.

Adagiare sul fondo gli asparagi, condirli con un filo di olio, sale, pepe e l’aglietto fresco tritato. Sovrapporvi le cipolle a rondelle fini e ultimare con abbondante formaggio vegetale grattugiato. Spezzettarvi sopra con le mani la restante parte di composto, in modo da formare delle briciole grossolane. Condire con una spolverata di pangrattato e un filo d’olio.

Cuocere in forno statico a 200°C per circa 50 minuti, disponendo prima la teglia sul fondo del forno e poi spostandola in alto a metà cottura per gratinare la superficie.
Lasciare intiepidire prima di sformare e servire.

torta salata di patate e asparagi

 

Scienza e Gusto

lievito-in-scaglieIl lievito in scaglie è un’integratore alimentare ottenuto a partire dal lievito di birra, trattato termicamente e liofilizzato in modo da perdere l’attività fermentativa conservando intatte tutte le proprietà nutrizionali del Saccharomyces cerevisiae. Dal sapore intenso e robusto, simile al formaggio grattugiato, viene aggiunto a crudo su primi piatti e verdure cotte o ancora nella mantecatura di risotti in luogo di burro e formaggio. Ottima fonte di proteine nobili (9 gr circa per due cucchiai di prodotto), complete di tutti gli aminoacidi essenziali, grazie all’elevato apporto di selenio e acido folico protegge la salute di cute e capelli e in virtù del buon apporto di vitamine del gruppo B vanta spiccate proprietà immunostimolanti. Fibre e betaglucani contribuiscono ad abbassare il colesterolo nel sangue proteggendo la salute di cuore e arterie. Se ne consiglia l’assunzione nella misura di due cucchiai al giorno, in modo da evitare fenomeni di sensibilizzazione ai lieviti.