Crea sito

Limonciotti – MUFFIN AL LIMONCELLO (no uova e burro)

I Limonciotti nascono così.

Una mattina di settembre, fresca e assolata, di quelle che non si rassegnano alla stagione che viene.
Con l’orologio che corre e la sveglia troppo presto, di quelle mattine in cui il tempo a disposizione non è mai quello che avresti voluto.

La settimana che avanza, l’iperattività del ristorante, con i catering e la Fiera alle porte. Il sorriso dei ragazzi al di là del passe, che spazza via la tua fronte corrucciata e i lineamenti un po’ più rattristiti.
Perchè il pensiero vaga oltre.
Perchè questa estate non c’è stata vacanza, ma una lotta contro l’Ineluttabile.
E hai perso.

E alla fine la Cucina serve anche a questo.
Un profumo, che porta leggerezza e gioia nella casa.
Che ti ricorda solo le cose belle, ciò che è stato e che (forse) può essere ancora.
Perchè in fondo siamo esseri semplici, viviamo di piccoli gesti meravigliosamente banali.

La scorza di limone, la vaniglia, il profumo del limoncello della mamma. Dei piccoli muffin semplici semplici, che prepararli è un attimo.
La giornata può ricominciare.

Ingredienti

  • 300 g di farina di farro bianca
  • 135 g di zucchero di canna
  • 2 limoni di medie dimensioni (non trattati)
  • 70 ml di olio di riso
  • 250 ml di latte di riso
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 50 ml di limoncello artigianale
  • 1 bustina di cremor tartaro (lievito per dolci BIO non vanigliato)
  • 1 pizzico di vaniglia Bourbon in polvere

Scaldare in un pentolino il latte con lo zucchero, il sale, la vaniglia, l’olio e la buccia di limone grattugiata; lasciare intiepidire.

Preriscaldare il forno in modalità statica a 200°C.
Riunire nel frullatore la farina e il lievito. Azionare il robot e versare a filo il latte intiepidito. Incorporare infine il succo di limone e il limoncello. Assaggiare e regolare eventualmente di spezie e dolcezza (non amo i dolci troppo dolci).

Distribuire il composto nei pirottini, riempiendoli per 2/3. Spolverare con poco zucchero di canna e cuocere a 185°C per 20-25 minuti. Lasciare intiepidire in forno spento e appena socchiuso prima di sformare e servire.