Crea sito

Frittatine di ceci alle zucchine e fiori

 

farinata ceci zucchine

La farina di ceci è una risorsa inesauribile di idee, per chi ama divertirsi in cucina con fantasia. Crespelle farcite, frittate veloci, omelette cremose in padella, farinate e cecine monoporzione: la farina di ceci in dispensa non può mai mancare!

Con le prime zucchine novelle, tenere e dolci, oggi ci inventiamo delle graziose frittatine monoporzione: sfiziose e profumate, con il gusto ricco e inconfondibile delle cipolle di Tropea fresche; una piccola delizia semplice semplice da preparare, perfetta per portare in tavola le verdure di stagione anche per i più piccoli 😉

Ingredienti per circa 15 frittatine monoporzione:
  • 250 g di farina di ceci
  • 750 ml di acqua a temperatura ambiente
  • 50 g di lievito alimentare in scaglie
  • 500 g di zucchine con fiori
  • due cipolle di Tropea fresche
  • un gambo di aglietto fresco (o mezzo cucchiaino di aglio in polvere)
  • un mazzetto di prezzemolo fresco
  • sale, pepe, noce moscata
  • olio extravergine di oliva

Riunire in una ciotola la farina di ceci; versando l’acqua a filo, stemperare rapidamente la farina con una frusta, fino ad ottenere una pastella liscia e senza grumi. Aggiungere una generosa presa di sale, pepe e noce moscata. Tenere da parte.

Preriscaldare il forno a 220°C, in modalità statica.

Mondare le zucchine delle estremità e ridurle a fine julienne con la mandolina; strizzarle tra le pani per eliminare l’acqua di vegetazione in eccesso. Pulire i fiori del picciolo, sciacquarli dai residui di terra e tagliarli a listarelle fini. Pulire le cipolle e l’aglietto delle foglie esterne e delle radici e ridurre a rondelle molto fini. Tritare finemente il prezzemolo al coltello.

Aggiungere le verdure e il prezzemolo alla pastella e incorporare il lievito alimentare; mescolare con cura con il cucchiaio per amalgamare con cura gli ingredienti.

Ungere gli stampi con un velo di olio sul fondo e scaldarli per un minuto in forno, in modo che l’olio di scaldi bene ma non raggiunga il punto di fumo. Con estrema attenzione, versare un mestolino di pastella in ciascuno stampo, avendo cura di non schizzarsi di olio bollente, ed infornare disponendo gli stampi sul fondo. lasciare cuocere per 15-20 minuti, poi, quando il fondo sarà ben cotto, spostare gli stampi nel ripiano superiore e lasciare dorare in superficie per altri 15 minuti.

Lasciare intiepidire e servire.