Variabilicontaminazioni.blog

La Magia dei Muffin Salati per le Tue Avventure all’Aperto

La magia dei muffin salati per le tue avventure all’aperto

In un mondo dove il ritmo frenetico sembra essere la norma, ogni tanto è importante dedicare un momento alla preparazione del cibo da portare via, soprattutto quando si è in movimento o si pianifica una giornata all’aria aperta.

Con il loro mix di comodità e gusto invitano a riscoprire il piacere delle cose semplici e delle piccole pause.

Rendendo ogni occasione speciale, dai momenti solitari immersi nella natura, alle amichevoli riunioni all’aperto.

Insomma i muffin salati, non sono solo un cibo da portare via; sono un’invito a fermarsi e gustare ogni boccone, rendendo ogni scampagnata un momento da ricordare.

Video ricetta del giorno

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni16
  • Metodo di cotturaFornoFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

Farina, patate, pomodorini e provola affumicata e…

Con poche cose un buonissimo stuzzichino…

400 g farina
150 g patate, senza buccia, cotte, bollite
4 g lievito di birra compresso
250 ml acqua
q.b. sale
40 pomodorini
200 g provola affumicata (Oppure provolette, questa quantità basta, se avete piacere aggiungete)
q.b. origano secco
q.b. olio di oliva

Strumenti

Una ciotola per impastare, una pentola per le patate e la teglia da muffin

Passaggi

Fate lessare le patate

E passo passo otterrete uno squisito muffin salato

Dopo aver fatto lessare le patate con la buccia, ridurle in purea e metterle nella ciotola, aggiungere la farina e mescolare; far sciogliere il lievito in poca acqua tiepida e versarla nell’impasto, aggiungere acqua tiepida, poco per volta, e mescolare bene, infine salate; dovete ottenere un composto morbido, una mescolata ulteriore e fate riposare per dieci minuti circa. Riprendete il vostro impasto che avrà già cambiato aspetto, impastate bene per cinque minuti circa e assumerà una consistenza vellutata;

sistemate nei pirottini di carta o silicone, con l’aiuto di due cucchiai e lasciate lievitare fino al raddoppio

A questo punto mettete i pomodorini che avrete tagliato in attesa di lievitazione sopra e dentro l’impasto e la provola tagliata a pezzetti, una ulteriore aggiunta di sale e un filo di olio di oliva

Fate lievitare in luogo tiepido e infornate a 200 gradi in forno preriscaldato.

I vostri muffin salati sono pronti! Buonissimi appena sfornati, buonissimi sempre!

Io li ho serviti in piccole cassettine di legno che avevo recuperato proprio con l’acquisto dei pomodorini, una verniciata con colori ad acqua e qualche aggiunta per dare uno stile shabby.

Come tutti i prodotti da forno, appena sfornati sono il top, il giorno successivo mantengono una morbidezza inaspettata, proprio per l’aggiunta di patate nell’impasto. La fantasia vi aiuterà a creare altri accostamenti.


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.

/ 5
Grazie per aver votato!

Hai voglia di aiutarmi a migliorare la ricetta, rispondendo a qualche domanda? Grazie!

* Domanda obbligatoria

Pubblicato da Enza Squillacioti

Bio Enza da cuoca a fonte di ispirazione nella cucina e nella vita La passione per la vita all’aria aperta e la natura ha sempre caratterizzato la sua vita che, pur avendo lasciato il mondo professionale della cucina alcuni anni fa, non ha mai smesso di nutrire l’amore per il cibo, specializzata nella tradizionale cucina piemontese e italiana rustica. La sua dedizione la porta ad essere non solo un’apprezzata cuoca ma anche una stimata coach di cucina, organizzando corsi per turisti desiderosi di scoprire i segreti di piatti genuini arricchiti da erbe spontanee edibili, le cui virtù sa valorizzare nelle sue preparazioni. La decisione di coltivare un proprio orto, ponendo particolare enfasi sulle erbe aromatiche, e l’allevamento di galline, le sue “polle” per avere sempre a disposizione uova fresche, manifesta il suo profondo legame con la terra. Questa stessa passione è stata trasmessa ai suoi figli, i quali hanno abbracciato la vita agricola, dedicandosi all’allevamento di pecore e capre e alla produzione di formaggi e carni di qualità. Nel corso degli anni, ha scoperto la poesia come forma di espressione personale, nella quale riflette non solo su se stessa ma anche sulla società, condividendo poi queste riflessioni attraverso il suo blog Variabilicontaminazioni.blog che diventa punto di incontro tra la passione per la natura, l’amore per il cibo e la creatività artistica e il benessere. La sua vita è un chiaro esempio di come le passioni possano tessere assieme gli aspetti più disparati dell'esistenza, creando un tessuto ricco di esperienze e condivisioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »