Variabilicontaminazioni.blog

Parole e silenzio…Strategie di comunicazione!

Parole e silenzio…La comunicazione…Strategie!

Imparare si può.

Parole e silenzio…Strategie di comunicazione!

Spesso ci rendiamo conto di non aver saputo comunicare

Le capacità comunicative le abbiamo oppure si possono imparare

Si possono leggere libri, si possono seguire corsi…Oggi tutti offrono corsi per imparare a comunicare correttamente

Serve anche una gestualità comunicativa

Sulla comunicazione si costruisce, anche l’autostima, i nostri valori distintivi, le nostre capacità, i nostri talenti

Con la comunicazione possiamo esprimere i nostri apprezzamenti il nostro dissenso, una buona comunicazione ci permette di trasmettere messaggi e far sì che arrivino al destinatario senza creare problemi

La carenza di una buona comunicazione crea problemi. Strategie!

Conoscere sé stessi frequentare i posti giusti e incontrare le persone giuste aiutano a creare una buona comunicazione, ma non basta

Chiunque di noi vorrebbe ottenere successo in qualche ambito

Per essere un leader, dicono serva saper comunicare, trasmettere empatia…Emozioni!

Manuali di comunicazione ti spiegano quali sono le tecniche per migliorare te stessa

Facile da leggere, da mettere in pratica un po meno

Bisogna semplicemente dimostrarsi persone interessanti; se sei una persona interessante le altre persone sono disposte ad ascoltare. Se non sai comunicare, le persone non conosceranno mai le tue attitudini.

Condividiamo i nostri valori le nostre idee con storie che possano entrare in empatia con il nostro interlocutore questo serve a catturare l’attenzione!

La mentalità “chiusa” allontana o avvicina?

Se non si ascoltano i punti di vista altrui, possiamo percepire vicinanza, possiamo costruire comunicazione?

Le persone egocentriche non sono interessanti, ma l’egocentrismo è fondato sulla necessità di voler essere ascoltati

Se non hai senso dell’umorismo non sei interessante, le tue emozioni profonde le tieni chiuse pronte a esplodere…

Sei non fai conversazioni profonde non sei interessante, se fai conversazioni profonde risulti noioso…

Parole e silenzio…Strategie di comunicazione!

La vera domanda che invece io mi pongo…

Quando noi “comunichiamo” troviamo chi ascolta con empatia se non ci uniformiamo alla massa?

Per poter veramente far comprendere i nostro pensiero, quanto dobbiamo lavorare in più senza usare le azioni preformate, le strategie più ricercate, esiste veramente un metodo sicuro, per imparare a comunicare o siamo noi con le nostre emozioni, vissuto, a trasmettere comunicazione, empatia?

Per approfondire vi consiglio di leggere...La comunicazione introspettiva oppure La comunicazione assertiva

Se ti è piaciuto questo articolo potresti trovare interessante anche questo…Qui

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Enza Squillacioti

Enza amante della vita all’aria aperta e della natura da cui trae ispirazione per i suoi hobby Da pochi anni ha smesso di cucinare, pur restando con la testa e il cuore nel mondo del cibo. Specializzata nella cucina tipica piemontese, rustica. Ha collaborato come coach organizzando corsi di cucina. Appassionata di erbe spontanee mangerecce che utilizza e risalta nelle sue preparazioni La passione e la ricerca del buon cibo fanno da base. Coltiva il suo orto, con una particolare attenzione alle erbe aromatiche, alleva le sue ”polle” per avere uova fresche. Insieme al marito ha trasmesso la stessa passione ai figli che conducono le proprie aziende agricole, con allevamento ovino e caprino e produzione di formaggi e carni. Nasce o meglio rinasce come autrice, in tempo di “clausura” dovuti a molteplici fattori. Scrive e descrive con passione; le sue poesie raccontano stati d’animo e sensazioni. Non sempre elaborati sulla propria persona, ma come riflesso della nostra società. Un gioco di parole, consapevole a volte ripetitivo, poiché innamorata delle parole stesse. Riporta ciò che la circonda, nella quotidianità, tra la folla o semplicemente nelle sue peregrinazioni nella natura. Solitaria seppur estroversa, poliedrica nei suoi interessi, che mette in risalto in momenti alterni; tutti legati da un filo conduttore, il legame con la terra e le emozioni; che interagiscono con il plasmare forme ceramiche o legnose oppure circondarsi di sassi e forme naturali. Confluisce la stessa passione nel rapporto con le erbe, le piante e la cucina, passando per la musica i libri e la curiosità… Nel tempo libero si occupa di trascrivere il suo mondo sul blog Variabilicontaminazioni.blog

Translate »