Variabilicontaminazioni.blog

Il forno a legna di Manera Cn

Destinazione bontà

Ore 07.30 si parte con destinazione Il forno a legna di Manera di Claudio Sarotto

“J sòd càtu nen ra felicità,

ma càtu er pan

ch’u r’è ra stessa còsa!…”

Claudio Sarotto

Salendo verso Benevello Cn tra orizzonti colorati, vigneti infiniti e un belvedere a 360 gradi arriviamo da Claudio nel giusto momento per sentire il profumo fragrante del pane appena sfornato…

Ogni giorno il forno viene acceso…Utilizziamo legno di Faggio per una resa calorica e costante.

Per la cottura dei nostri lievitati sfruttiamo ogni temperatura, la pasticcera viene fatta cuocere in temperatura a “caduta” poiché ha bisogno di valori più bassi.

In foto il forno con braci ardenti.

Accolte da un profumo inconfondibile…

Noi lavoriamo tutto con lievito madre e con la biga senza alcun tipo di additivo.

La biga è un impasto che prepariamo la sera, ha quindi almeno 8 ore di lievitazione, successivamente viene aggiunta farina, acqua e lievito. Partendo da una pasta già fermentata possiamo permetterci di diminuire i tempi di riposo

E da tutto lo staff…

Pan ed Langa

Usiamo in esclusiva farina di tipo due e produciamo un pane di Langa prodotto con grani antichi e nobili, grani dimenticati…Dopo anni di lavoro per il recupero dei frumenti che una volta coprivano i seminativi delle nostre colline…Rosso Gentile, Gamba di Ferro, Frassineto, Verna, Autonomia…Con questi chicchi di frumento odorosi di sole e vento è nato il nostro… Pan ed Langa…Collegato al Consorzio di Tutela Pan ed Langa. Pane prodotto con grani seminati in Langa e macinati a pietra nel mulino Sobrino www.ilmulinosobrino.it per garantire qualità, filiera e tracciabilità dal seme al forno…Ovviamente seguiamo tutti lo stesso iter produttivo. Il bollino del Consorzio garantisce la filiera…Dal campo alle regole di panificazione.

Mare di grano

Mi fermo a guardare davanti a me il mare.
Un mare di giallo splendore, un mare carico di speranza e di rinascita.
Mi emoziona questa bellezza.
Come incantata non so distaccarmi da questo spazio infinito.
Resto immobile ad ascoltare.
Resto immobile e sento il mio respiro,
che placido si confonde nell’aria.

Poi con un sussulto torno alla realtà.
Mi riprendo e mi rimetto in cammino.
Con rinnovata forza. 
A cercare la mia strada.
E. Squillacioti
Tratto da...

Mille nuovi germogli A spasso tra gli ostacoli e il pensiero     Raccolta poesie di Enza Squillacioti

La nostra scelta…

Utilizziamo farine di segale e farro macinate a pietra, le nostre farine vengono selezionate in base alla setacciatura: integrale, tipo2, tipo1, 0, abbiamo scelto di non utilizzare farine private dei loro naturali nutrienti tramite raffinazione, per poter offrire un prodotto da forno ricco di proprietà organolettiche e aromatiche tipiche delle farine utilizzate.

Abbiamo scelto di non abusare con il sale, sia per una tutela alla salute, sia per non coprire le caratteristiche nobili del prodotto.

Foto Mulino Sobrino

I nostri prodotti

Qualche fotografia dei nostri prodotti…

Per meglio conoscere le nostre produzioni seguite il link…Oppure venite a trovarci!

https://www.facebook.com/ilfornoalegnamanera

Fotografie Michela Squillacioti

Nota aggiuntiva

Il «Pan ed Langa» viene panificato dagli albesi Enrico Giacosa (Panetteria Giacosa), Marcello Canavero (Alla corte del pane), Marco Bosio (Il Forno), Dario Ferrero (Antico forno), Luigi Gerlotto (La bottega del fornaio), Roberto Tallone (Panificio Tallone)

Che dire! Siamo salite lassù in Langa tra vigneti e nocciole…Col vento che passava tra i filari e sentire ancora il profumo del pane ci ha regalato un’emozione.

Nel passato cerchiamo la strada per progettare

Il futuro

E.Squillacioti

2,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Enza Squillacioti

Enza amante della vita all’aria aperta e della natura da cui trae ispirazione per i suoi hobby Da pochi anni ha smesso di cucinare, pur restando con la testa e il cuore nel mondo del cibo. Specializzata nella cucina tipica piemontese, rustica. Ha collaborato come coach organizzando corsi di cucina. Appassionata di erbe spontanee mangerecce che utilizza e risalta nelle sue preparazioni La passione e la ricerca del buon cibo fanno da base. Coltiva il suo orto, con una particolare attenzione alle erbe aromatiche, alleva le sue ”polle” per avere uova fresche. Insieme al marito ha trasmesso la stessa passione ai figli che conducono le proprie aziende agricole, con allevamento ovino e caprino e produzione di formaggi e carni. Nasce o meglio rinasce come autrice, in tempo di “clausura” dovuti a molteplici fattori. Scrive e descrive con passione; le sue poesie raccontano stati d’animo e sensazioni. Non sempre elaborati sulla propria persona, ma come riflesso della nostra società. Un gioco di parole, consapevole a volte ripetitivo, poiché innamorata delle parole stesse. Riporta ciò che la circonda, nella quotidianità, tra la folla o semplicemente nelle sue peregrinazioni nella natura. Solitaria seppur estroversa, poliedrica nei suoi interessi, che mette in risalto in momenti alterni; tutti legati da un filo conduttore, il legame con la terra e le emozioni; che interagiscono con il plasmare forme ceramiche o legnose oppure circondarsi di sassi e forme naturali. Confluisce la stessa passione nel rapporto con le erbe, le piante e la cucina, passando per la musica i libri e la curiosità… Nel tempo libero si occupa di trascrivere il suo mondo sul blog Variabilicontaminazioni.blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »