Variabilicontaminazioni.blog

Animali e leggende…Un tempo…

Animali e leggende…un tempo furono protagonisti della vita quotidiana, le circostanze ne attribuivano l’importanza…

Nelle leggende irlandesi tradizionali non sono menzionati culti di animali, ma vi si trovano numerose storie riguardanti l’influenza degli animali sulla vita degli esseri umani e la loro interferenza con le umane faccende.

Nella cultura contadina…Le leggende legate agli animali…Hanno fatto storia

Si crede che gli animali domestici, specialmente il cane e il gatto, sappiano tutto di noi. Ascoltano tutto ciò che si dice, osservano l’espressione del viso e possono addirittura leggere il pensiero.

Gli irlandesi sostengono che è imprudente porre domande riguardo a un cane, perché l’animale stesso potrebbe rispondere, e in tal caso chi ha posto la domanda sarebbe destinato a morire.

Il ruolo degli animali nell’evoluzione della vita terrestre rimane un mistero. Dotati d’intelligenza straordinaria, appaiono al tempo stesso anime sorde che cercano vanamente di esprimersi, spiriti prigionieri che forse soffrono la punizione dei peccati commessi

Leggende e animali

Il lupo …questo affascinante quanto difficile animale regna ancora nel mistero della sua storia…Fin dai tempi più remoti le leggende che circolano intorno al lupo sono intrise di mistero. Nei popoli nativi Americani l’utilizzo del lupo nei riti sciamanici, nelle profezie ebbe e ha ancora un profondo significato. Il lupo come messaggero, come protettore del cammino. Come sostenitore di forza.

Il lupo bianco in primis

Del ritorno di questo prestigioso animale troviamo risposte nel libro Il ritorno del lupo

Tra gli animali la leggenda continua e…

Degni di nota il gufo e la civetta che rientrano nei primi posti…Abitanti notturni dei nostri boschi…Guardiani, mentre il mondo dorme, con la loro testa che ruota a quasi 360° hanno il controllo del territorio. Urla e paure al canto della civetta…La civetta nell’antica Grecia era tra gli animali sacri, era il simbolo di Atena, ancora tra i simboli della città greca e, dea della saggezza. Di Minerva per i Romani che la chiamavano “occhi di civetta” o Glaucopide. Il gufo come messaggero di triste destino, oppure di comunicazione con il mondo dei defunti. Incontrare un gufo era presagio di cattive notizie.

Mauro Corona nel suo libro Storie del bosco antico

Racconta che la civetta prima di diventare tale, fosse una vecchia un po’ tocca che andava a tutti i funerali del paese e nei villaggi vicini…Spesso veniva cacciata in malo modo…Finché fecero un cumulo di ramagli…Poi videro un uccello librarsi tra il fumo…

Piccoli animali e leggende…Un tempo furono anche loro…

Leggende e animali

I grilli sono sempre stati considerati animali magici. La gente non ama parlare di questi animali, che sono circondati di fitto mistero e timore, e nessuno al mondo oserebbe far loro del male.

Tuttavia non sono affatto collegati al male, al contrario la presenza di un grillo è considerata un segno di fortuna. S i crede che il loro canto notturno serva a tenere lontane le fate, le quali aspettano sempre il momento buono per avere l’intero mondo a buona disposizione, per potersi sedere intorno alle braci del fuoco e bere in tutta tranquillità la tazza di latte lasciata per loro dalla moglie del fattore. Si crede i grilli abbiano centinaia di anni di età e che il loro eloquio – se solo potessimo comprenderlo – sarebbe senza dubbio interessante e istruttivo.

In Irlanda si evita di uccidere gli scarafaggi a causa di una leggenda tramandata fino a oggi; secondo questa tradizione le autorità religiose dei tempi di Gesù inviarono messaggeri in ogni direzione per cercare il Cristo, e questi arrivando in un campo dove si trovava un uomo intento alla mietitura gli domandarono:

“Gesù di Nazareth è passato da queste parti?”

“No” rispose l’uomo, “non l’ho visto”

” L’ho visto io” rispose un galletto.

“Non è vero” rispose un grosso scarafaggio.

Le persone uccidono il gallo in quanto traditore, e risparmiano lo scarafaggio come salvatore del Signore…

Tratto da Incantesimi e magie d’Irlanda

E la storia continua le leggende e le credenze sugli animali sono molteplici e si tramandano da generazione in generazione tra i popoli di ogni provenienza…

Seguitemi…Vi racconterò altre curiosità…

1,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Enza Squillacioti

Enza amante della vita all’aria aperta e della natura da cui trae ispirazione per i suoi hobby Da pochi anni ha smesso di cucinare, pur restando con la testa e il cuore nel mondo del cibo. Specializzata nella cucina tipica piemontese, rustica. Ha collaborato come coach organizzando corsi di cucina. Appassionata di erbe spontanee mangerecce che utilizza e risalta nelle sue preparazioni La passione e la ricerca del buon cibo fanno da base. Coltiva il suo orto, con una particolare attenzione alle erbe aromatiche, alleva le sue ”polle” per avere uova fresche. Insieme al marito ha trasmesso la stessa passione ai figli che conducono le proprie aziende agricole, con allevamento ovino e caprino e produzione di formaggi e carni. Nasce o meglio rinasce come autrice, in tempo di “clausura” dovuti a molteplici fattori. Scrive e descrive con passione; le sue poesie raccontano stati d’animo e sensazioni. Non sempre elaborati sulla propria persona, ma come riflesso della nostra società. Un gioco di parole, consapevole a volte ripetitivo, poiché innamorata delle parole stesse. Riporta ciò che la circonda, nella quotidianità, tra la folla o semplicemente nelle sue peregrinazioni nella natura. Solitaria seppur estroversa, poliedrica nei suoi interessi, che mette in risalto in momenti alterni; tutti legati da un filo conduttore, il legame con la terra e le emozioni; che interagiscono con il plasmare forme ceramiche o legnose oppure circondarsi di sassi e forme naturali. Confluisce la stessa passione nel rapporto con le erbe, le piante e la cucina, passando per la musica i libri e la curiosità… Nel tempo libero si occupa di trascrivere il suo mondo sul blog Variabilicontaminazioni.blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »