Crea sito

RISOTTO ALL’ARANCIA CON CALAMARI

 

Eccomi giunta alla  tanto attesa domenica, no ,non è il mio giorno preferito ,io amo il sabato.

Aspetto la domenica perché Il mio piano di rieducazione alimentare prevede due pasti liberi a settimana : il sabato a cena e la domenica a pranzo.

Cerco comunque di tenermi leggera e di non sgarrare.

Preparo in genere un piatto unico, colorato e profumato, con pochissimi grassi.

Utilizzo erbe, spezie e oli aromatizzati … insomma non rinuncio alla buona tavola!

Ingredienti :

  • 300 g di riso Carnaroli
  • 300 g di calamari
  • 2 arance
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di olio aromatizzato all’arancia
  • un po’ di vino bianco (circa un dito)
  • 1 l di brodo vegetale
  • un ciuffo di maggiorana
  • sale e pepe qb
  • zenzero in polvere

Preparazione :

Tritate la scorza di un’arancia e un paio di rametti di maggiorana.

In un tegame mettete l’olio, lo spicchio d’aglio e fate rosolare dolcemente.

Unite I calamari, dopo averli puliti e lavati ,ridotti a striscioline o ad anelli se preferite, mescolate per pochi minuti, bagnate  con il succo di un’ arancia.

Aggiustate di sale ,pepe e zenzero , proseguite la cottura per 15 minuti.

In un’ ampia casseruola tostate il riso a secco ( senza aggiungere olio o altri grassi) per 2 o 3 minuti , mescolando in continuazione, fino a quando i chicchi saranno trasparenti , sfumate con il vino bianco e quando sarà evaporato aggiungete del brodo caldo poco per volta e portate a cottura.

Aggiungete I calamari con il loro sughetto , foglie di maggiorana , scorza d’arancia grattugiata ,un filo d’olio a crudo e servite .

Buon lavoro 

Vannisa