Crea sito

Culurgiones ‘e patata


6265ab31-d3ca-4a2e-8d57-4d62916bc012
I Culurgiones sono un formato di pasta tipico della Sardegna.Si tratta di ravioli tradizionali di semola di grano duro il cui nome viene declinato in modi diversi a seconda della zona.Generalmente farciti con ripieno di magro a base di pecorino fresco,patate lesse, menta e aglio.La caratteristica di questa pasta consiste nella chiusura che richiede una buona manualità per poter creare sul bordo  il classico disegno a spiga : per questo sono anche conosciuti con il nome di “Spighittu”.Si condiscono con sugo di pomodoro fresco e pecorino.

Ingredienti :  per la pasta

  • 500 g di semola rimacinata
  • 3 uova
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • acqua tiepida
  • sale

Per il ripieno

  • 700 g di patate
  • una cipolla
  • uno spicchio d’aglio
  • menta fresca
  • 200 g di pecorino sardo in salamoia  “ Viscidu”
  • 80 g di pecorino stagionato
  • olio extravergine d’oliva

Per condire

  • salsa di pomodoro
  • pecorino grattugiato
  • qualche fogliolina di menta

Preparazione : disponete la farina a fontana,lavoratela con le uova,il sale e l’acqua tiepida necessaria a ottenere un impasto omogeneo e consistente che lascerete riposare avvolto in un canovaccio mentre preparate il ripieno.

Lessate le patate con la buccia,pelatele ,passatele con lo schiacciapatate .Mettetele in una terrina incorporando i formaggi grattugiati,senza aggiungere sale e amalgamate con cura.

Insaporite il composto con un soffritto preparato con olio,aglio cipolla e menta tritati finemente.

Riprendete l’impasto,lavoratelo brevemente e stendetelo in una sfoglia non troppo sottile da cui ricaverete,con l’ausilio  di uno stampo,tanti dischetti del diametro di 8-9 cm .

Mettete al centro di ogni disco una pallina di ripieno e ricavate una mezzaluna

Chiudete l’impasto a spiga sigillando bene i lembi.

Disponete i Culurgiones sulla spianatoia infarinata.

Portate a ebollizione abbondante acqua salata e lessate la pasta prelevandola con una schiumarola mano mano che viene a galla,conditela con salsa di pomodoro,abbondante pecorino grattugiato e qualche fogliolina di menta.

Consigli : potete preparare l’impasto senza uova utilizzando solo acqua tiepida .Potete inoltre condirli come più vi piace : con un ragu’ o semplicemente con un buon olio extravergine d’oliva e abbondante pecorino.

Buon lavoro

Vannisa