Crea sito

Quiche di pane Bistoccu di Montresta

Siamo ormai entrati nella stagione più calda ma anche la più ricca di sapori, colori e profumi. Sui banchi dei mercati e negli orti, fanno bella mostra frutta e verdura, ingredienti ideali che ci consentono di realizzare piatti saporiti e leggeri. Come questa deliziosa quiche preparata su una base di pane Bistoccu a base di semola e fior di farina.

imageIngredienti : 

  • 4 fogli di pane Bistoccu
  • 3 uova
  • 100 g di pecorino sardo grattugiato
  • 4 zucchine novelle
  • 4 pomodori
  • 4 cucchiai di ricotta
  • sale pepe
  • un rametto di origano fresco
  • un cipollotto

Preparazione :  fate ammorbidire i fogli di pane mettendoli in una ciotola capiente riempita con acqua fredda.

Tritate il cipollotto e fatelo stufare in poco olio d’oliva, aggiungete le zucchine lavate e tagliate a rondelle, salate e cuocete per pochi minuti,devono rimanere croccanti.

Ungete con un filo d’olio una pirofila e rivestitela con i fogli di pane.

Distribuite le verdure nella pirofila,completate con le foglioline di origano.

Sbattete le uova, aggiungete il pecorino grattugiato, la ricotta setacciata, sale, pepe e versate il composto sulle verdure.

Cuocete in forno caldo a 180º per 30 minuti.

Servite tiepido o freddo

Curiosita’ il Bistoccu e’ uno dei pani più antichi della Sardegna, un tempo veniva preparato dalle donne per i pastori, che lo portavano nelle loro bisacce durante i lunghi periodi della transumanza. E’ un pane che si conserva a lungo grazie alla doppia cottura, da cui trae il suo nome.

A differenza del carasau, altro pane tipico sardo, la sua sfoglia e’ molto più spessa e se bagnata con acqua, riacquista le caratteristiche del pane fresco.