TORTA LINZER

TORTA LINZER crostata alla marmellata speziata, alta, profumata e vabbè dire buona è riduttivo, non ci sono termini per descrivere questo dolce, dovete solo assaggiarlo, un dolce di origine austriaca e precisamente della città di Linz, infatti è chiamata anche Torta di Linz, c’è tutta una storia dietro alla preparazione di questa torta, insomma detto tra noi, non è una delle torte che vi propongo sempre, di quelle veloci, è un dolce che ha i suoi tempi, ed ecco che viene in soccorso la mia cara amica Leyla del blog Dulcisss in Forno, altoatesina doc, e chi meglio di lei, mi manda la sua ricetta, siccome a volte la pigrizia prende il sopravvento non mi va di scrivere gli ingredienti, allora faccio lo screen e lo rimando a Leyla stessa, le dico lo metto qui perchè devo andare a comprare gli ingredienti altrimenti poi mi dimentico tutto, e lei ” Ma usami pure come lista della spesa”! Ma non è finita, mentre sono al super, un continuo chattare con lei per prendere gli ingredienti giusti, ok panico a Roma la marmellata di mirtilli rossi o ribes non c’è! Dico a Leyla ” Senti io la faccio con quella di lamponi”! Lei ” Eh no! La torta è con quella di mirtilli rossi o ribes, non puoi”! Mi ha imbruttito come diciamo a Roma, insomma vado in 3 supermercati diversi ma nulla, allora ecco la lampadina, giustamente se non mi complico la vita non sono io, prendo i ribes freschi e la marmellata la faccio io, e cosi ho fatto, insomma continue chat con Leyla anche durante la preparazione, se non ci fosse bisognerebbe inventarla! Diciamo che questa torta l’abbiamo fatta in due stavolta dai! Eccovi la ricetta della TORTA LINZER

Per la TORTA LINZER di Leyla QUI 

INGREDIENTI 

per una tortiera da 26 centimetri di diametro

Per la base

250 grammi di burro freddo
350 grammi di farina 00
200 grammi di zucchero
2 uova medie
80 grammi di nocciole o granella di nocciole
200 grammi di mandorle tritate o farina di mandorle
1 cucchiaino di cannella
mezzo cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
2 cucchiaini di lievito  per dolci
2 cucchiaini di cacao amaro

Per il ripieno

350 di ribes freschi
150 grammi di zucchero semolato

(piccola premessa, come ho specificato sopra io non ho trovato la marmellata di mirtilli rossi nè quella di ribes, cosi me la son preparata da sola, io vi lascio la ricetta nell’articolo ovviamente, ma se la trovate usate pure quella già pronta)

Per la copertura

1 tuorlo
1 cucchiaio di latte
scaglie di mandorle

LINZER TORTE

LINZER TORTE

TORTA LINZER

Procedimento

Per la base

In una terrina capiente mettere; la farina, il cacao, il lievito, il burro a pezzetti, le uova, le mandorle tritate finemente, le nocciole in granella, la cannella, i chiodi di garofano ridotti in polvere e lo zucchero.
Impastare fino ad avere un composto compatto e metterlo in frigorifero per 1 ora.

Per la composta di ribes fatta in casa

Nel frattempo preparare la composta di ribes; mettere in un pentolino i ribes puliti e lavati insieme allo zucchero e far cuocere a fiamma bassissima per circa 35 minuti, frullare con il mixer a immersione e lasciare che la composta si raffreddi.

Assemblaggio finale del dolce

Riprendere la base della torta Linzer dal frigorifero, imburrare la tortiera e mettere i 3/4 dell’impasto nello stampo, con le mani infarinate stendere la base e alzare i bordi, unire la marmellata e con il restante impasto fare dei cordoncini da mettere sulla marmellata.
Spennellare la superficie della torta con un emulsione di latte e uovo e cospargere con le scaglie di mandorle.

Cuocere la torta in forno statico a 180° per circa 40 minuti, per tempi e temperature regolarsi sempre con i propri forni.
La TORTA LINZER va fatta raffreddare bene prima di toglierla dallo stampo, che devo dirvi, che è uno dei dolci più buoni che esistano, anzi ora che ho finito di scrivere l’articolo mi vado a mangiare un’altra fetta di torta! La ricetta di Leyla è prefetta e la torta è di quelle con i sapori di una volta parola della vostra Vale e di Leyla!

Torna alla HOME

Metti LIKE alla mia pagina ufficiale di FACEBOOK per non perdere le mie ultime ricette e novità

 
Precedente PATATE AL FORNO CON PARMIGIANO E RUCOLA Successivo MINESTRA DI CECI E PATATE

Lascia un commento