TORTA ANGELICA

TORTA ANGELICA  una ricetta delle sorelle Simili famosissima, una brioche intrecciata sofficissima e scenografica, ideale per la colazione o la merenda, la ricetta originale prevede l’uvetta, ma io con le ragazze ho preferito mettere le gocce di cioccolato, immaginate la loro delusione nel trovare l’uvetta al taglio della fetta, quindi l’ho resa un po più golosa, è sofficissima e profumatissima e nemmeno complicata da realizzare, la torta angelica è strepitosa, io ho aggiunto anche il succo di arancia per dare ancora più profumo e morbidezza, allora pronti per la ricetta? Vediamo insieme come preparare la TORTA ANGELICA!

TORTA ANGELICA con gocce di cioccolato
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    2 ore di lievitazione +preparazione 50 minuti
  • Cottura:
    35 minuti
  • Porzioni:
    10 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per il lievitino

  • 120 g Farina Manitoba
  • 7 g Lievito di birra secco (oppure 10 g fresco)
  • 70 g Acqua
  • 1 cucchiaino Zucchero o miele

Per l’impasto

  • 350 g Farina Manitoba
  • 2 Tuorli
  • 70 g Zucchero
  • 100 g Burro (a temperatura ambiente)
  • 100 g Latte
  • q.b. Gocce di cioccolato
  • q.b. succo di arancia

Per la decorazione

Preparazione

  1. TORTA ANGELICA

  2. Per il lievitino della torta angelica; In una ciotola versare l’acqua, aggiungere lo zucchero ed il lievito secco o quello fresco sbriciolato, mescolare per scioglierlo bene e poi aggiungere la farina, impastare fino a formare una palla e metterla a lievitare per 30 minuti, deve raddoppiare di volume.

  3. Mentre il lievito riposa, preparare l’impasto, io l’ho impastata a mano, ma potete aiutarvi con la planetaria se volete.

  4. In una terrina capiente mescolare il latte con lo zucchero, il succo di arancia e i tuorli, unire la farina ed impastare fino ad ottenere un composto omogeneo, unire il burro tagliato a pezzetti e impastare per far assorbire il burro.

  5. L’impasto deve essere elastico e staccarsi dalla ciotola.

  6. Unire all’impasto il lievitino e impastare energicamente per 10 minuti.

  7. Far lievitare l’impasto della torta angelica per 2 ore coperto da un panno pulito.

  8. Riprendere l’impasto e stendere un rettangolo dello spessore di mezzo centimetro, cospargerlo in modo uniforme con le gocce di cioccolato.

  9. Arrotolare il rettangolo su se se stesso, tagliare il rotolo a metà ricavando due pezzi ed intrecciarli tra loro.

  10. Ricordatevi di tenere la parte tagliata verso l’alto, a questo punto potete unire la treccia e formare una ciambella che è la forma della torta angelica.

  11. Mettere la torta angelica nello stampo dove in seguito dovrà essere cotta, rivestirlo con della carta forno mi raccomando.

  12. Mettere la torta angelica a lievitare per altri 30 minuti.

  13. Cuocere la torta in forno statico a 180° per 35 minuti, per tempi e temperature regolarsi sempre con i propri forni.

  14. Sfornare la torta e decorarla con la glassa all’acqua, io qui mi ci sono divertita parecchio, l’ho proprio sparata a caso e in abbondanza!

  15. La TORTA ANGELICA è pronta, morbidissima, profumatissima e stragolosa, parola della vostra Vale!

  16. VALE CONSIGLIA; Potete spennellare la superficie con del burro fuso per renderla più lucida, e ovviamente sostituire il cioccolato con uvetta e arance candite.

  17. Metti mi piace alla mia pagina ufficiale su FACEBOOK

    Torna alla HOME

CONSERVAZIONE

La torta angelica si mantiene morbida per 2/3 giorni avvolta in un panno o nella carta del pane.

 

Precedente BISCOTTI DI RICOTTA E MANDARINI Successivo CROSTATA DI SFOGLIA CON MELE E CREMA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.