SPIEDINI DI SALMONE E PATATE

Spiedini di salmone e patate al forno, una ricetta per un secondo piatto semplice, buono e sfizioso!
Servono pochi e semplici ingredienti per realizzarli e sono perfetti in ogni occasione, il salmone fresco viene tagliato a pezzi e passato in una panatura di pangrattato e prezzemolo, le patate invece vengono tagliate a dadini e messe in ammollo, questo farà perdere loro parte dell’amido in modo che non si sfaldino in cottura.
Sia le patate che il salmone devono essere asciugati benissimo prima di essere infornati.
Ho avuto il mio aiuto da Regina Asciugoni la carta cucina che grazie ai suoi maxi fogli in pura cellulosa assorbe perfettamente, in cucina per me è davvero indispensabile!
Vediamo come fare gli spiedini di salmone e patate al forno!

E se li provate, fatemi sapere!

Vale

SPIEDINI DI SALMONE E PATATE ricetta facile e veloce, spiedini al forno semplici gustosi e perfetti in ogni occasione
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

500 g salmone fresco
400 g patate
q.b. pangrattato
q.b. prezzemolo
olio extravergine d’oliva
sale

PREPARAZIONE

COME PREPARARE GLI SPIEDINI DI SALMONE E PATATE

Per prima cosa pelate le patate e tagliatele a dadini.

Mettete le patate a dadini in una ciotola con l’acqua fredda per 20 minuti circa cambiando l’acqua un paio di volte.

Private il salmone della pelle e tagliatelo a pezzi.

Scolate le patate e mettetele insieme al salmone su della carta cucina Regina Asciugoni in modo che venga assorbita l’acqua e sia tutto ben asciutto.

Preparate gli spiedini iniziando ad alternare sullo stecchino dei pezzi di salmone e patate.

Preparate in un piatto del pangrattato con del prezzemolo tritato.

Passate gli spiedini di salmone e patate nella panatura e trasferiteli su una teglia con carta forno.

Salateli e irrorateli di olio extra vergine d’oliva.

Cuoceteli in forno preriscaldato, modalità statica a 200° per circa 25 minuti.

VARIANTI E CONSIGLI

Tagliate le patate molto piccole rispetto al salmone in modo da avere una cottura uniforme.

Potete sostituire il salmone con del tonno fresco, gamberi o calamari.

Potete aggiungere altre verdure a piacere come zucchine, zucca o funghi.

Se volete cuocere gli spiedini di salmone e patate in padella, vi consiglio di sbollentare leggermente le patate.

Potete aromatizzare gli spiedini con le erbe aromatiche o con le spezie che preferite.

CONSERVAZIONE

Gli spiedini di salmone e patate si conservano in frigorifero al massimo per 1 giorno. Se avete utilizzato del salmone fresco, potete congelarli crudi per averli sempre pronti da cuocere.

Seguitemi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI) e non perderete nessuna ricetta.
Tornate alla HOME PAGE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *