Crea sito

PARROZZO ABRUZZESE

Parrozzo abruzzese un dolce tipico che si preparare per le feste di Natale, si tratta di uno zuccotto alle mandorle ricoperto di cioccolato, una torta semi sferica a base di mandorle e semolino, ricoperta di cioccolato fondente!
Un dolce golosissimo nato a Pescara nel 1920 da un’idea del pasticciere Luigi D’Amico, che per la sua realizzazione fu ispirato dal pane rustico abruzzese, una pagnotta dal colore giallo intenso detta anche pane rozzo da cui è poi derivato il nome “Pan rozzo”.
Un dolce di Natale buonissimo di cui si innamorò anche Gabriele D’annunzio per cui scrisse anche un madrigale “La Canzone del parrozzo
La consistenza del parrozzo è umida e compatta e dal gusto inteso di mandorle! La Ricetta originale del Parrozzo Abruzzese prevede l’utilizzo di mandorle armelline che non sono facili da trovare, si tratta di mandorle amare, ma se non le trovate potete utilizzare anche le mandorle classiche oppure l’aroma di mandorla amara.
Un Dolce Natalizio Regionale di cui vi innamorerete anche voi, per la cottura vi consiglio di utilizzare un classico stampo per zuccotti, la preparazione è abbastanza semplice, il momento più bello? La colata di cioccolato fondente ovviamente!
Vediamo come fare il parrozzo abruzzese!
E se lo provate… fatemi sapere!
Vale

LEGGETE ANCHE
CARTELLATE O CARTEDDATE PUGLIESI
STOLLEN DI NATALE

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI PARROZZO ABRUZZESE

Per uno stampo da 18 cm
  • 4uova (medie)
  • 70 gzucchero
  • 70 gburro
  • 60 gfarina 00
  • 100 gmandorle pelate (o farina di mandorle)
  • 60 gsemolino

Per la copertura

  • 200 gcioccolato fondente

Preparazione del parrozzo abruzzese

COME PREPARARE IL PARROZZO DI NATALE

  1. Se avete acquistato la farina di mandorle non dovete fare nulla, in caso contrario se avete le mandorle intere dovete procedere in questo modo:

    Mettete le mandorle in un mixer insieme a 20 g di zucchero e tritatele finemente per ottenere la farina di mandorle.

    Dividete i tuorli dagli albumi.

    Montate gli albumi a neve fermissima.

    Iniziate a montare i tuorli con il restante zucchero.

  2. Quando avrete un composto chiaro e spumoso unite la farina di mandorle, la farina 00 setacciata ed il semolino.

    Continuate a lavorare l’impasto del parrozzo abruzzese con le fruste elettriche.

    Sciogliete il burro ed unitelo al composto.

    Incorporate poco per volta anche gli albumi montati a neve.

    Versate l’impasto nello stampo precedentemente imburrato.

    Cuocete il parrozzo in forno statico a 180° per 50 minuti circa.

    Una volta cotto, capovolgetelo su una gratella e lasciatelo raffreddare completamente.

  3. Nel frattempo tritate il cioccolato fondente.

    Mettetelo in una ciotola e scioglietelo a bagnomaria o nel microonde.

    Versate il cioccolato sciolto sul parrozzo e lasciate che coli in modo da coprirlo interamente.

    Fatelo rapprendere a temperatura ambiente.

    Poi gustate il vostro parrozzo abruzzese al cioccolato!

  4. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete aromatizzare l’impasto con scorza di limone o arancia.

    Potete aggiungere all’impasto anche dell‘amaretto di Saronno.

    Se la ricetta vi è piaciuta, potrebbero interessarvi anche PANPEPATO DOLCE DI NATALE o PANGIALLO ROMANO o RICCIARELLI DI SIENA

CONSERVAZIONE PARROZZO ABRUZZESE

Il parrozzo si conserva per 2-3 giorni coperto da una campana per dolci
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI) e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *