Crea sito

Filetti di Cernia gratinati con peperoni olive e patate

I Filetti di cernia gratinati con peperoni olive e patate sono un gustoso e delicato secondo piatto di pesce, un modo sfizioso e diverso per poterlo gustare,  il pesce viene esaltato da una croccante panatura, e arricchito dal sapore delle verdure ed aromi, le verdure ovviamente vengono spadellate prima per qualche minuto e poi passate in forno insieme ai filetti di cernia, per esaltare il loro gusto.
Questa ricetta la trovate anche in versione cartacea nel numero del mese di maggio sulla rivista di cucina di GIALLO ZAFFERANO, correte in edicola!
Vediamo quali sono gli ingredienti per preparare i Filetti di cernia gratinati con peperoni olive e patate

Qui per la rivista

 

Tempo di preparazione 30 minuti
Tempi  di cottura 40 minuti

Ingredienti

Per 4 persone

1kg di filetti di cernia
500 grammi di patate
2 peperoni
1 spicchio d’aglio
30 grammi di olive nere denocciolate
30 grammi di olive verdi denocciolate
sale
olio extra vergine di oliva
prezzemolo
origano

Filetti di cernia gratinati con peperoni olive e patate

Procedimento

Taglia i peperoni a listarelle sottili, affetta le patate preferibilmente con una mandolina a fette sottilissime.
Metti le verdure in una padella antiaderente, aggiungi olio extra vergine di oliva, le olive sia verdi che nere ,sale e prezzemolo, e lascia che si ammorbidiscano per pochi minuti.
Prendi una pirofila e sul fondo metti l’olio extra vergine di oliva e qualche ciuffo di prezzemolo.
Prepara un impanatura di pangrattato, origano,sale, aglio a pezzetti,  e prezzemolo.
Passa i filetti di cernia nell’impanatura, da entrambi i lati.
Versa le verdure nella pirofila, metti i filetti di cernia sulle verdure, aggiungi  prezzemolo ed altro olio extra vergine di oliva.
Cuoci il tutto in forno statico, preriscaldato a 180° per circa 40 minuti.
I Filetti di cernia gratinati con peperoni olive e patate sono pronti, e sono ottimi sia caldi, che tiepidi.

TORNA ALLA HOME

METTI MI PIACE alla mia pagina ufficiale su facebook —————-> QUI 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *