Crea sito

Strudel di mele “quasi” Tirolese

Strudel di mele “quasi” Tirolese, dico quasi, perché non mi vorrei vantare di saperlo fare bene come i tirolesi. Il mio è semplicemente uno strudel di mele per il piacere del palato, quindi buono. E’ risaputo che il segreto per uno strudel buono, naturalmente sta nel ripieno, le mele profumate e zuccherate, il croccante dei pinoli ed il morbido dell’uvetta. Tantissime le versioni e scuole di pensiero, il mio strudel è ricco, perché secondo me, così deve essere: ricco. Ricco di tutto e di più, per abitudine metto sempre la marmellata di albicocca, ma spesso mi è capitato di preparare della crema pasticcera, quindi, ne approfitto, il momento giusto che ne metto da parte un pochino da aggiungere al mio strudel! Divino.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaAustriaca

Ingredienti

  • 4mele Golden
  • 50 guvetta
  • 2 cucchiaimarmellata di albicocche
  • 6savoiardi
  • 1 cucchiaiogocce di cioccolato
  • 2 cucchiaizucchero
  • 1 cucchiaiorum
  • 2 cucchiaipinoli
  • 1pasta sfoglia
  • 1tuorlo
  • q.b.zucchero a velo

Strumenti

  • Teglia
  • Carta forno
  • Spianatoia
  • Mattarello

Preparazione

  1. Come prima operazione sbucciate le mele e tagliatele a piccoli pezzi. Aggiungete lo zucchero e il rum, lasciate macerare per dieci minuti.

  2. Mescolate tutti gli ingredienti e lasciateli riposare da una parte.

  3. Nel frattempo, stirate la pasta sfoglia il più possibile, deve risultare sottilissima per preparare lo strudel “quasi” Tirolese .

  4. Adagiate il ripieno di mele e frutta secca sulla pasta sfoglia, arrotolatela aiutandovi anche con la carta forno che sta sotto la pasta sfoglia.

  5. Chiudete le estremità ripiegando i bordini. Spennellate con il tuorlo tutta la superficie e mettete al forno a 190° per trenta minuti.

  6. Lo strudel di mele”quasi”Tirolese è pronto! Spolveratelo di zucchero a velo.

Alternativa

Alternativa alla marmellata: crema pasticcera. Se volete sostituire la marmellata, con la crema pasticcera, fatelo tranquillamente. Veramente la crema pasticcera ci sta benissimo, un paio di cucchiai andranno bene.

SEGUIMI

SEGUIMI su FACEBOOK e INSTAGRAM e ISCRIVITI alle mie NOTIFICHE per ricevere la ricetta del giorno GRATIS! Se vuoi ricevere le mie ricette su FACEBOOK ISCRIVITI alla mia NEWSLETTER QUI m.me/InCucinaConPina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!