Gelato di avocado

Gelato di avocado semplice e con latte di cocco. I tre mesi dell’estate, giugno luglio e agosto, penso un pò per tutti, fanno parte di un periodo di mare, vacanze, sole, di piatti freddi e soprattutto gelati! Iniziano i frutti colorati e la voglia di preparare bevande fresche come i frullati, granite e gelati ovviamente. Premesso che il frutto avocado raggiunge la piena maturazione nei mese di novembre e dicembre, quello è il periodo migliore per la consumazione, ma in un mondo volto alla globalizzazione tutto l’anno troviamo di questi frutti sul mercato. Devo aggiungere che la maturazione dell’avocado in Sicilia invece va da ottobre fino a giugno, anche il mio papà aveva un albero gigante nel suo orto, ancora me lo ricordo. Preparare il gelato di avocado per chi come me ne è goloso è stata una scommessa, devo aggiungere ben riposta vista e sentita la bontà. Se ti fa piacere aggiungo altre ricette di gelati che potrai leggere nel mio Blog o QUI. Seguimi su Facebook, Instagram e Pinterest.

  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàEstate

Ingredienti

Gelato di avocado

150 g panna fresca da montare
500 ml latte di cocco

Passaggi

Gelato di avocado

Togliete il nocciolo centrale che trovate nell’avocado, aiutandovi con un cucchiaio, estraete la polpa e mettetela nel bicchiere del tritatutto, aggiungete lo zucchero a velo e il succo di un lime, tritate velocemente per qualche secondo.

Alla crema di avocado così ottentuta aggiungete la panna e parte del latte, tritate ancora qualche secondo per mescolare gli ingredienti. Passate tutto nella gelatiera compreso il rimanente latte di cocco, azionate il timer per trenta minuti.

Ecco pronto il gelato di avocado.

Senza gelatiera

E’ possibile preparare il gelato di mango anche senza gelatiera. Montate bene la panna e aggiungete il resto degli ingredienti già mescolati e freddi. Mettete in un contenitore basso e passate per un’ora nel congelatore, trascorso il tempo con una forchetta grattate il gelato per renderlo morbido, rimettetelo nel congelatore. Ripetete almeno per quattro volte questa operazione dopo ogni ora.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!