Crea sito

Migliaccio dolce napoletano

Migliaccio dolce napoletano, buono e antico tipico del Carnevale della tradizione campana, non si può proprio farne a meno a provarlo, almeno una volta. Oggi si prepara con il semolino, ma anticamente era un piatto povero e si usava prepararlo con il miglio, così svelato anche perché questo nome, appunto migliaccio. Semplicissimo e velocissimo da realizzare e di questo periodo in tutte le casa campane si prepara la propria ricetta originale. Questa mia l’ho avuta dalla zia di mio marito per l’appunto campana ed orgogliosa prepara tutti gli anni il suo tradizionale Migliaccio dolce napoletano per la gioia dei commensali e vicini.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaRegionale Italiana
185,24 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 185,24 (Kcal)
  • Carboidrati 28,73 (g) di cui Zuccheri 16,59 (g)
  • Proteine 6,93 (g)
  • Grassi 5,04 (g) di cui saturi 3,05 (g)di cui insaturi 1,92 (g)
  • Fibre 0,66 (g)
  • Sodio 36,54 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 200 gsemolino
  • 450 mllatte
  • 250 mlacqua
  • 160 gzucchero
  • 3uova
  • 250 gricotta di pecora
  • 1arancia (buccia grattugiata)
  • 1limone (buccia grattugiata)

Strumenti

  • Planetaria
  • Colino
  • Carta forno
  • Pentolino
  • Spatola
  • Teglia – antiaderente apribile diametro 22 – 24cm

Preparazione

  1. Ingredienti principali il semolino e la ricotta naturalmente di pecora. Il mio procedimento inizia la sera prima, se vi ricordate potete mettere la ricotta in un colino per far perdere l’acqua in eccesso e utilizzare la ricotta bella asciutta.

  2. In un pentolino unite il latte e l’acqua con una pezzettino di scorzetta dell’arancia. Quando bolle togliete la scorzetta e versate a pioggia il semolino. Cuocete per un paio di minuti e mettete a freddare.

  3. Nella planetaria sbattete i tuorli insieme allo zucchero con la buccia grattugiata del limone e dell’arancia, fatelo diventare spumoso.

  4. Delicatamente unite alle uova la ricotta setacciata e il semolino tiepido. Montate gli albumi a neve ferma e incorporateli al composto con una spatola dal basso verso l’alto senza usare la planetaria.

  5. Imburrate e infarinate lo stampo da 22 cm. o se preferite mettete solo la carta forno.

  6. Livellatelo bene e mettetelo al forno in modalità statico a 180° per 60 minuti.

  7. Fate raffreddare, sformatelo e cospargetelo di zucchero a velo.

  8. Ed ecco pronto il Migliaccio dolce napoletano.

Seguimi

SEGUIMI SU FACEBOOK, INSTAGRAM E TWITTER

5,0 / 5
Grazie per aver votato!