Crea sito

Anellini palermitani a modo mio.

Anellini palermitani

Anellini palermitani a modo mio è un timballo fatto con la tipica pasta ad anellini. Piatto forte di un famoso banchetto descritto nel romanzo di Tomasi di Lampedusa “Il Gattopardo”, infatti si chiama anche Timballo del Gattopardo. Ricetta molto elaborata e ricca di ingredienti che ostentava opulenza nelle tavole dell’aristocrazia nella metà dell’ottocento siciliana. Nel tempo alcuni ingredienti sono stati sostituiti, ad esempio il parmigiano sconosciuto a quei tempi in Sicilia, ha sostituito il pecorino siciliano e sono state introdotte le melanzane fritte. In seguito divenne il piatto base delle famiglie palermitane nei giorni di festa. Gli anellini palermitani a modo mio li preparo con un buon ragù misto maiale e vitello, con uova sode a pezzetti, le melanzane fritte a dadini e piselli, mozzarella e parmigiano. Oggi ho voluto provare una versione più veloce e leggera, troverete la ricetta sul mio blog.giallozafferano.itvaipinacucina.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gAnelli Siciliani
  • 800 mlPassata di pomodoro
  • 5Melanzane
  • 200 gParmigiano Reggiano DOP
  • 350 gMozzarella
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • 2 mazzettiBasilico
  • 30 gBurro
  • 80 gPangrattato
  • 2 cucchiaiCipolla

Strumenti

  • Anello per ciambellone
  • Grattugia
  • Padella per friggere

Preparazione

  1. Cuocete gli anellini a metà cottura di quella indicata sulla confezione.

  2. Friggete le melanzane a dadini e conditele con basilico fresco.

  3. Preparate lo stampo a ciambella, con burro e pangrattato.

  4. Preparate del sugo di pomodoro con cipolla e basilico, sale ed olio, tenetene una tazza da parte e con il resto condite la pasta.

  5. Iniziate con le melanzane a preparare gli strati.

  6. Dopo le melanzane aggiungete la pasta condita con il sugo di pomodoro.

  7. Mozzarella, parmigiano e ancora melanzane. Proseguite così fino a completamento degli ingredienti e arrivate fino al bordo teglia. Completate con la tazza di sugo.

  8. Mettete al forno per trenta minuti a 190°.

  9. Anellini palermitani

    Gli anellini palermitani a modo mio sono pronti!

/ 5
Grazie per aver votato!