Vellutata di zucca

Dopo il periodo estivo con tanta bella verdura, torna finalmente la regina dell’autunno; la zucca! E io non potevo non fare la cremosissima Vellutata di zucca. Buona sia da sola, che non qualche crostino o un filo di aceto balsamico. Vi consiglio di farne tanta perché finisce in un attimo! Inoltre lo sapevate che potete anche congelarla e avere sempre una cena last minute in freezer?

Buona cucina!

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 Zucca
  • 1 Cipolla (o porro)
  • q.b. Brodo vegetale
  • Olio extravergine d'oliva
  • 1 cucchiaino Sale

Preparazione

  1. Per preparare un’ottima Vellutata di zucca, cominciate a pulire bene la zucca: togliete la buccia esterna e la polpa interna.

  2. Poi tagliatela a cubetti (più sono piccoli e meno tempo impiegherete in cottura).

  3. Prendete una casseruola capiente e fate rosolare la cipolla tritata finemente con un filo d’olio.

  4. Quando è bella dorata versate la zucca che avete tagliato e 3-4 mestoli di brodo vegetale bollente. Fate cuocere per 15 minuti aggiungendo poco brodo alla volta.

  5. Dopo un quarto d’ora iniziate a mescolare finché la zucca non è ormai cotta e prenderà una consistenza cremosa. A questo punto, con un frullatore a immersione, frullatela fino a che non è bella liscia.

  6. Riportatela sul fuoco, salate, aggiungete un po’ d’olio e ultimate la cottura: più la lasciate sul fuoco più si addenserà, se invece la volete più liquida basta aggiungere un po’ di brodo.

  7. Ecco qui la vostra Vellutata di zucca pronta per essere servita.

    Buon appetito!

Consiglio

Vi consiglio di servire la Vellutata di zucca ancora calda, e se volete dare un tocco in più, aggiungete un po’ di pancetta croccante sopra.

Conservate in freezer fino a un mese se è in un contenitore chiuso ermeticamente.

Senza categoria
Precedente Pancake al latte senza uova Successivo Polpette di fagioli senza glutine

Lascia un commento