Vellutata di cavolo nero e patate

Se avete voglia di qualcosa di leggero e caldo per cominciare al meglio questo 2019, allora dovete preparare questa Vellutata di cavolo nero e patate. Secondo me le vellutate sono uno dei piatti più apprezzati in inverno (insieme alle zuppe di legumi e cereali 😉 ) Basta mescolare 2 o più verdure e otterrete mille varianti. Io avevo in casa un po’ di cavolo nero e qualche patata e così ho fatto questa buonissima vellutata calda 🙂

Buona cucina!

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 Cavolo nero
  • 4 Patate
  • 1 Scalogno
  • Olio di oliva
  • 1/2 l Acqua (circa)
  • Prezzemolo
  • Sale
  • Semi misti

Preparazione

  1. Per preparare la Vellutata di cavolo nero e patate, cominciate a tagliare il prezzemolo.

  2. Tagliate anche lo scalogno.

  3. Fateli soffriggere in una casseruola con un filo d’olio.

  4. Intanto tagliate le patate a cubetti.

  5. Lasciatele in acqua 10-15 minuti per togliere l’amido.

  6. Ora tagliate anche il cavolo nero a pezzetti.

  7. Aggiungeteli nella casseruola con un po’ d’acqua.

  8. Sciacquate le patate e aggiungetele al resto.

  9. Continuate la cottura con il coperchio; aggiungete altra acqua se si secca troppo.

  10. Una volta che tutte le verdure sono ben cotte, passatele nel mixer alla massima velocità per un paio di minuti; dopodiché riportate la vellutata nella casseruola aggiustando con il sale.

  11. Ora la vostra Vellutata di cavolo nero e patate è pronta: servitela calda aggiungendo qualche seme e un filo d’olio.

    Buon appetito!

Consiglio

Potete servire questa Vellutata di cavolo nero e patate con qualche crostino di pane. Potete aggiungere o sostituire tutte le verdure, semi o cereali che preferite; se preferite lasciare dei legumi interi, cuoceteli a parte e aggiungeteli solo alla fine.

Conservatela per massimo 2 giorni in frigo oppure per 3-4 settimane in freezer.

Senza categoria
Precedente Torta al limone e mandorle senza uova, burro e latte Successivo Biscottini all'avena e miele senza uova

Lascia un commento