Trenette al pesto, patate e fagiolini

Le Trenette al pesto, patate e fagiolini sono un piatto tipico ligure che ho sempre amato.
Mi piacciono le patate aggiunte al pesto perché danno cremosità al piatto!
Dopo aver visto Luca, il nuovo cartone della Disney, non ho potuto non prepararlo..
E ora vi faccio vedere come l’ho fatto,
buona cucina!

Se ti piace il pesto puoi provare anche questo con i ciuffi di carote, oppure questo ai peperoni.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per il pesto

  • 30 gbasilico
  • 40 gparmigiano Reggiano DOP
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 15 gpinoli
  • 1 pizzicosale grosso

Per la pasta

  • 160 gtrenette (o linguine)
  • 100 gfagiolini
  • 100 gpatate

Preparazione

Io ho preparato questa ricetta con il mortaio. L’ideale sarebbe avere un mortaio in marmo ma non avendolo ho usato quello di legno.
In alternativa se non lo avete va benissimo anche un frullatore.
  1. Per preparare le Trenette al pesto, patate e fagiolini cominciate a pulire le foglie di basilico sotto l’acqua e tamponatele delicatamente con uno strofinaccio.

  2. Poi tostate i pinoli e schiacciateli nel mortaio fino a ridurli in polvere.

  3. Aggiungete anche le foglie di basilico con il **sale e pestate con il pestello.

    Dopo alcuni minuti pressate con movimenti rotatori per ridurre in crema le foglie di basilico.

    **se non avete il mortaio e preparate il pesto con un mixer, vi consiglio di usare il sale fino e non grosso!

  4. Quando le foglie sono completamente “disfatte” aggiungete anche il parmigiano (potete utilizzare anche metà dose di pecorino).

    E infine unite l’olio evo.

  5. Una volta pronto il vostro pesto mettetelo all’interno della terrina in cui condirete la pasta.

    Nel frattempo portate a ebollizione l’acqua e salatela.

  6. Fate cuocere per 5 minuti le patate pelate e tagliate a pezzetti e i fagiolini puliti.

    Dopodiché buttate anche le trenette e cuocete.

  7. Versate 2 cucchiai di acqua di cottura nella terrina con il pesto per stemperarlo.

    Poi buttateci le trenette e mescolate il tutto.

  8. Ecco qui le Trenette al pesto, patate e fagiolini pronte per essere mangiate!

    Buon appetito!

Consiglio

Vi consiglio di assaggiare il pesto e aggiungere, se necessario, altro sale.

Conservate il pesto per 2 o 3 giorni in frigo. Se volete potete anche congelarlo in freezer, ma perderà una parte dei suoi profumi!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.