Torta all’acqua al cioccolato lindt

Avete mai sentito parlare della torta l’acqua? Qualche mese fa avevo fatto la versione senza glutine ed era venuta così buona che ho voluto sperimentarla in un’altra variante: Torta all’acqua al cioccolato lindt. Eh si, una torta tutt’altro che leggera, però, nonostante tutto, non contiene uova, latte e burro. E’ una torta sofficissima che la vorrete sempre avere in casa; buona da colazione oppure a merenda con del gelato. Che bontà 🙂

Buona cucina!

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: tortiera 20 cm
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 230 g Farina
  • 20 g Cacao amaro in polvere
  • 115 g cioccolatini lindt fondente (circa 8-10)
  • 100 g Zucchero
  • 230 g Acqua
  • 50 g Olio di semi
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci

Preparazione

  1. Per preparare la Torta all’acqua al cioccolato lindt, cominciate a sciogliere tutti i cioccolatini a bagnomaria: mettete la ciotolina con i cioccolatini, su un pentolino con acqua e portatelo a bollore.

  2. Intanto setacciate la farina e il lievito in una terrina capiente.

  3. Poi unite lo zucchero.

  4. Ora aggiungete a filo poca acqua per volta, mescolando di continuo in modo da non creare grumi.

  5. Poi unite a filo anche l’olio di semi.

  6. Aggiungete il cioccolato ben sciolto e amalgamate con una marisa.

  7. Infine setacciate il cacao amaro e omogenizzate il tutto.

  8. Trasferite l’impasto nella tortiera unta con olio di semi e infornate a 180° per 30 minuti.

  9. Quando è cotta, lasciatela ancora dentro al forno spento per evitare che si abbassi. Ed ecco qui la vostra Torta all’acqua al cioccolato lindt pronta per essere divorata.

    Buon appetito!

Consiglio

Se preferite altri cioccolatini potete sostituirli tranquillamente con altri, l’importante è che siano al cioccolato fondente, altrimenti bisognerà diminuire lo zucchero!

Conservate questa torta a temperatura ambiente per 4-5 giorni sotto una campana di vetro.

Senza categoria
Precedente Risotto al melone, basilico e ricotta Successivo Focaccia in padella con lievito madre

Lascia un commento