Soufflé agli spinaci e pancetta

Il Soufflé agli spinaci e pancetta è un’antipasto con i fiocchi se volete servire qualcosa di caldo, spumoso e delicato! Oltretutto è un piatto anti-spreco se avete degli albumi avanzati da altre preparazioni.
Per preparare i soufflé occorre avere alcuni accorgimenti:
– montare gli albumi non a neve ferma
– non aprire il forno durante la cottura
– servirli appena sfornati, ancora ben caldi!

Detto questo, ecco qui la mia ricetta.
Buona cucina!

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 140 gAlbumi
  • 200 gRicotta
  • 100 gSpinaci (cotti e strizzati )
  • 80 gParmigiano Reggiano DOP
  • 10 fettePancetta
  • 3 cucchiaiOlio di oliva
  • Erba cipollina
  • 1 cucchiainoSale
  • Pepe

Preparazione

  1. Per preparare il Soufflé agli spinaci e pancetta, cominciate a frullare nel mixer la ricotta con gli spinaci cotti e strizzati (eliminate quanta più acqua riuscite).

  2. Poi unite il parmigiano, l’erba cipollina tritata, il sale, il pepe e l’olio.

  3. Nel frattempo montate gli albumi nella planetaria, quasi a neve ferma (fermatevi un po’ prima!).

  4. Trasferite il composto degli spinaci in un’ampia terrina e poi unite, poco per volta, gli albumi montati.

  5. Ora  il vostro impasto è pronto.

  6. Ungete con olio le cocotte e adagiateci qualche fetta di pancetta.

  7. Versate l’impasto al suo interno.

  8. Infornate a 170° per mezz’ora circa.

  9. Serviteli ancora caldi.

    Buon appetito!

Consiglio

Conservate il soufflé per 2 giorni in frigo; scaldatelo in forno prima di servirlo.

Se volete potete servirlo con una crema di gorgonzola per un tocco in più.

/ 5
Grazie per aver votato!
Senza categoria
Precedente Banana bread senza uova e zucchero Successivo Vellutata di barbabietola, cavolfiore arrostito e feta

Lascia un commento