Ecco un primo piatto con una sfoglia bella colorata e particolare; sono i Ravioli di barbabietola senza uova! Questo piatto è perfetto per un’occasione speciale o se avete un’ospite con l’allergia all’uovo ma non volete rinunciare a un primo piatto con la sfoglia.
Il ripieno è molto semplice con ricotta e prezzemolo, mentre il condimento ho optato con il classico burro e salvia. Nella sfoglia invece, ho fatto un piccola aggiunta: i semi di papavero!
Ecco qui la mia ricetta,
buona cucina!

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Minuto
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Sfoglia

  • 200 gFarina
  • 170 gBarbabietola (precotta)
  • Semi di papavero

Ripieno

  • 350 gRicotta
  • 2 cucchiainiSale
  • Pepe
  • Noce moscata
  • Prezzemolo

Condimento

  • Burro
  • Salvia
  • Parmigiano Reggiano DOP (a piacimento )

Preparazione

  1. Per preparare i Ravioli di barbabietola senza uova, cominciate a frullare la barbabietola precotta con il minipimer. Dovrete ottenere una purea bella liscia e uniforme.

  2. Sul tagliere formate una fontana con la farina e al centro aggiungete la purea di barbabietola: iniziate a incorporare con una forchetta poi continuate con le mani.

  3. Unite anche i semi di papavero e lavorate il panetto fino a ottenete un panetto liscio e compatto.

  4. Fatelo riposare per 10 minuti coperto con uno strofinaccio.

  5. Nel frattempo unite gli ingredienti del ripieno in una ciotola e mescolate velocemente con una forchetta.

  6. Ora stendete con il mattarello la sfoglia e dividetela in 4 parti.

  7. Con il tira-pasta stendete la sfoglia per uno spessore di 1 mm circa (se non avete il tira-pasta potete tirarla direttamente con il mattarello).

  8. Mettete un po’ di ripieno su una sfoglia.

  9. Chiudete con un’altra sfoglia e tagliate i vostri ravioli con il coppa-pasta o con la spronella.

  10. Ecco i vostri Ravioli di barbabietola senza uova pronti. Ora potete seccarli con l’aiuto di un ventilatore in modo che la pasta si secchi.

    Poi potete decidere se cuocerli o se congelarli.

  11. Cuoceteli in abbonante acqua salata e oliata per 1 minuto circa.

    Se li avete congelati ci vorrà un po’ di più.

  12. In una padella sciogliete un tocchetto di burro e spezzettate la salvia. Quando i ravioli sono cotti versateli e fate assorbire qualche secondo il condimento.

  13. Ecco qui i Ravioli di barbabietola senza uova pronti per essere mangiati.

    Buon appetito!

Consiglio

Se li congelate lasciateli in freezer su un cabaret distanziati per una notte, poi trasferiteli in un sacchetto ben chiuso.

Se preferite potete condirli con del gorgonzola e noci oppure con della panna e noci.

Da cotti si mantengono per un giorno in frigo, mentre in freezer per un mese.

2,0 / 5
Grazie per aver votato!