Pesto ai semi di girasole e salvia

Il Pesto ai semi di girasole e salvia, è un condimento perfetto se state cercando qualcosa di veloce, leggero e fresco. Insomma un piatto tutto estivo! Questa variante del classico pesto genovese, è più leggero perchè non ho messo l’aglio ma solo salvia, semi di girasole, grana padano e olio. E’ velocissimo e potete condire le linguine, oppure una pasta ripiena o, qualcosa di più veloce come una bruschetta o piadina. Comunque lo vogliate usare provatelo perchè nel vale la pena.. in soli 5 minuti avrete un ottimo pasto.

Se volete un’idea di un primo piatto, allora provate i ravioli agli asparagi conditi con questo pesto, vi lascio la ricetta qui.

Buona cucina!

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 30 g Semi di girasole
  • 6 foglie Salvia
  • 30 g Grana padano
  • 5 cucchiai Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Per preparare il Pesto ai semi di girasole e salvia, tostate qualche minuto in forno o in padella i semi e tagliateli finemente con il coltello.

  2. Tagliate altrettanto finemente anche la salvia. Grattugiate il grana padano e mescolate il tutto aggiungendo l’olio. Dovete aggiungerne finché non raggiunge la classica consistenza di un pesto.

  3. Ecco qui il vostro Pesto ai semi di girasole e salvia pronto per essere usato.

    Buon appetito!

Consiglio

Sbizzarritevi a creare tutte le varianti che preferite; sostituite i semi di girasole con quelli di zucca e di lino, e al posto della salvia usate la menta. Sperimentate per creare cose buone!

Conservate il pesto per massimo 4 giorni in frigo. Oppure potete anche congelarlo in freezer per massimo un mese, così avete sempre un condimento pronto all’uso!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.