Crea sito

Pasta frolla veloce e senza uova

Alla base di tante preparazioni dolci c’è sempre (o quasi) una buona frolla!
Quella che ho preparato questa volta è davvero davvero buona: Pasta frolla veloce e senza uova.
Dato il successo di questa crostata, ho voluto dedicare una ricetta solo per la frolla proprio perché la possiate salvare come base di tante preparazioni.
Il passaggio fondamentale per la riuscita di questa frolla è mescolare prima le parti liquide e poi aggiungere le parti secche (e non viceversa!).
Ecco qui la mia ricetta,
buona cucina!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina
  • 120 mlLatte
  • 80 mlOlio di semi
  • 30 gBurro
  • 170 gZucchero
  • 15 mlLiquore (tipo marsala, mandorla amara ecc..)
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci
  • 1Scorza di limone (o vaniglia)
  • 1 pizzicoSale

Preparazione

  1. Per preparare la Pasta frolla veloce e senza uova, cominciate a mescolare velocemente in una terrina tutte le parti liquide: il latte, l’olio, il burro fuso e il liquore.

  2. Poi aggiungete lo zucchero e mescolate velocemente.

  3. Ora pesate a parte la farina e iniziate ad aggiungerla poco per volta insieme al lievito, al pizzico di sale e alla scorza di limone (se preferite potete utilizzare la vanillina o la bacca di vaniglia).

  4. Mano a mano che aggiungete altra farina, il composto diventerà sempre più solido; a questo punto trasferitelo su un tagliere e continuate a lavorarlo con le mani.

  5. Potreste non aver bisogno di tutta la farina, per questo vi consiglio di pesarla a parte e aggiungerla poco per volta; quando ottenete un panetto liscio, morbido e malleabile, la vostra frolla è pronta!

    Vi consiglio, prima di utilizzarla, di schiacciare il panetto e di farlo riposare 15-30 minuti in frigo.

  6. Con la Pasta frolla veloce e senza uova potete preparare una crostata oppure dei semplici biscotti.

Consiglio

La Pasta frolla veloce e senza uova, la potete preparare anche il giorno prima e conservarla in frigo oppure congelarla in freezer per avere sempre un po’ di scorta.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.