Pane alla zucca con poco lievito

Questo autunno sto usando la zucca in tantissimi modi, e questa volta ho pensato di usarla per fare un bellissimo Pane alla zucca con poco lievito. Prima di ottenere un buon risultato ho dovuto rifarlo per 2 volte: la prima volta il pane ha lievitato troppo durante la cottura quindi ha perso la forma di zucca. La seconda, non mi sono lasciata fregare, e ho fatto pagnotte più piccole!!
Per renderlo più digeribile ho scelto di farlo con una lunga lievitazione, quindi basteranno pochi grammi di lievito di birra e una notte per farlo lievitare. Per ora ho accantonato il mio lievito madre, per dare la possibilità a tutti di provare questo pane meraviglioso, basta avere il lievito di birra. Se lo preparate in un occasione speciale, come ad Halloween, potete usarlo come centro tavola (se ne accorgeranno gli ospiti che non è una zucca vera? 😉 ). Oltre all’aspetto bellissimo, ha anche un sapore inconfondibile di zucca, leggermente dolce e delicato.
Pronti a prepararlo?

Buona cucina!

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    6-8 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 500 g Farina
  • 400 g Polpa di zucca
  • 4 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino Sale
  • 2 g Lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino Miele

Preparazione

  1. Per preparare il Pane alla zucca con poco lievito, cominciate a pulire e tagliare a pezzetti la zucca. Potete cuocerla al forno oppure al vapore. Io in questo caso l’ho cotta al forno per circa 20-30 minuti.

  2. Quando si è raffreddata, mettetela nel mixer e riducetela in una crema liscia.

  3. Trasferite la purea di zucca nella planetaria insieme alla farina, miele e olio.

  4. Ora impastate a velocità media per circa 10 minuti: aggiungete solo alla fine il sale. Se non avete la planetaria potete impastare a mano: lavorate l’impasto per molto tempo per aumentare l’elasticità.

  5. Trasferite il vostro impasto in una pentola capiente unta con olio e fatelo riposare ben chiuso con il coperchio per 3-4 ore.

  6. Dopo 3-4 ore il vostro impasto deve essere più che triplicato. A questo punto fatelo riposare per una notte in frigo (per 6-8 ore).

  7. Al mattino prendetelo fuori a temperatura ambiente e impastate a mano. Fatelo acclimare qualche ora.

  8. Dividete l’impasto in 2 parti: prendete una palla alla volta e ungete lo spago da cucina con abbondante olio perché ci servirà per dare la forma di zucca.

  9. Ora con lo spago dovete creare tanti spicchi, fermatelo in alto con l’aiuto di un picciolo. Fate attenzione a non tenetelo teso perché durante la cottura il vostro pane lieviterà.

  10. Infornate a 180° per 30 minuti a forno statico. Una volta sfornate le vostre zucche-pane, fatele raffreddare e poi togliete lo spago.

  11. Ecco qui l’interno di questo meraviglioso Pane alla zucca con poco lievito.

    Buon appetito!

Consiglio

Se dovete infornare il pane subito dopo averlo impastato, basterà utilizzare 20 grammi di lievito invece di solo 2 grammi; fate lievitare almeno mezz’ora-1 ora e poi procedete a fare le zucche-pane con lo spago. Sarà altrettanto buono, ma sarà meno digeribile.

Per gustare al massimo questo pane, io vi consiglio di mangiarlo a colazione: con un po’ di marmellata o un po’ di miele, vi ricorderà una fetta biscottata!

Conservate il pane per un paio di giorni a temperatura ambiente in un sacchetto. Oppure potete anche congelarlo per massimo 3 settimane.

 

Senza categoria
Precedente Torta di mele soffice senza burro Successivo Biscotti dolci alla zucca

Lascia un commento