Le Lasagne senza uova al pesto sono un primo alternativo alle lasagne bolognesi; quella classica rimane sicuramente imbattibile, però se volete cambiare, sperimentare o semplicemente siete vegetariani, questa ricetta fa per voi!
La sfoglia senza uova è davvero semplice da preparare e, in queste lasagne, non vi accorgerete nemmeno che mancano! Qui trovate la ricetta completa per la sfoglia; è una base che può esservi utile per tante preparazioni.
In questa ricetta, oltre a una buona sfoglia, serve anche la besciamella e il pesto. Se avete tempo e voglia, vi consiglio di prepararli in casa, altrimenti andranno benissimo anche quelli compri.

Un’altra lasagna alternativa che vi consiglio di provare è questa: lasagna alla zucca e salsiccia!

Ora iniziamo,
buona cucina!

  • DifficoltàAlta
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni5-6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Sfoglia senza uova

  • 500 gSemola
  • 260 gAcqua
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva

Besciamella

  • 1 lLatte
  • 100 gBurro
  • 100 gFarina
  • 1 cucchiainoSale
  • q.b.Noce moscata

Pesto di basilico e mandorle

  • 2 mazzettiBasilico (fresco)
  • 80 gMandorle (o pinoli)
  • 100 gParmigiano Reggiano DOP
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale

Preparazione

  1. Per preparare le Lasagne senza uova al pesto cominciate dalla sfoglia: qui trovate la ricetta completa con tutti i passaggi.

    Una volta che l’avete pronta lasciatela riposare sotto un canovaccio e preparate la besciamella.

  2. Qui trovate la ricetta per prepararla, servono solo 5 minuti ed è davvero semplice.

  3. Ora riprendete la sfoglia senza uova e stendetela con il mattarello; poi dividetela in più parti ricavando dei rettangoli.

  4. Con il tira pasta, stendeteli molto sottili.

    Se la sfoglia tende ad appiccicare, infarinate per bene.

  5. Quindi cuocete tutti i rettangoli di sfoglia per 1 minuto in acqua bollente, salata e con un po’ d’olio; non cuocete tutti i rettangoli insieme, ma fate 3 o 4 cotture.

  6. Ogni volta che scolate la sfoglia, mettetela in una terrina piena di acqua fredda per qualche secondo.

  7. Poi stendete la sfoglia cotta e raffreddata su uno strofinaccio pulito senza sovrapporre i rettangoli.

  8. Ora siamo pronti per assemblare le nostre lasagne: se volete qui trovate il link per preparare il pesto di basilico in casa!

    Se lo fate voi vi consiglio di farlo più compatto con poco olio.

  9. Prendete una teglia e versate 2 cucchiai di besciamella sul fondo poi cominciate con il primo strato di sfoglia (tagliate i rettangoli in base alla misura della vostra teglia) poi uno strato di besciamella, un po’ di pesto di basilico (sgocciolatelo un po’ dall’olio perché appesantisce le lasagne) e una spolverata di parmigiano.

    Dopo questo primo strato ripetete con il secondo con sfoglia, besciamella, pesto e parmigiano. Così via finché non finite tutto.

  10. Se avete una teglia piccola come la mia ve ne verranno 3 in tutto con queste dosi.

    Cuocete a 160° forno ventilato per circa un’ora: i primi 45 minuti tenete le lasagne coperte dalla carta stagnola per non bruciare la parte alta. Toglietela solo l’ultimo quarto d’ora.

  11. Ecco qui le Lasagne senza uova al pesto pronte per essere servite ancora belle calde.

    Buon appetito!

Consiglio

Potete anche congelare le lasagne per avere sempre una teglia pronta da cuocere in forno.

Se volete al posto del parmigiano potete utilizzare il pecorino.

/ 5
Grazie per aver votato!