Crea sito

Crostata al riso latte e mandorle

La crostata al riso latte e mandorle, è un dolce che unisce la semplicità di una frolla alla bontà della torta di riso (la torta tipica di Bologna).
Si prepara una crema con il latte, il riso e le mandorle e si farcisce la crostata; l’interno sarà cremoso ma allo stesso tempo croccante grazie al riso e alle mandorle. Io ho aromatizzato la crema con la scorza d’arancia, ma si può fare anche con la vaniglia oppure con la cannella.
Per questa ricetta ho utilizzato il riso integrale che mi ha inviato Meracinque; un’azienda famigliare di 5 sorelle che coltivano il riso nella provincia di Mantova.

Ecco come prepararla,
buona cucina!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzionitortiera da 20 cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta frolla

  • 350 gfarina 0
  • 100 gmandorle
  • 160 gzucchero
  • 100 gburro (freddo)
  • 1uovo
  • Mezza bustinalievito in polvere per dolci

Farcia

  • 500 mllatte
  • 100 griso
  • 80 gzucchero
  • 1uovo
  • 50 gburro
  • 100 gmandorle pelate
  • scorza d’arancia (o cannella o vaniglia)

Preparazione

  1. Per preparare la Crostata al riso latte e mandorle, cominciate dalla farcia: portate a ebollizione il latte con lo zucchero e la scorza d’arancia.

    Appena inizia abollire versate il riso e cuocete, senza coperchio, per almeno 25 minuti. Ogni tanto mescolate.

  2. Intanto tostate le mandorle pelate (se non le avete potete sbucciarle voi: vi basterà bollirle per 2 minuti in acqua e poi rimuovere facilmente la pellicina).

  3. Una volta tostate, tritatele grossolanamente.

  4. A parte sbattete l’uovo con la forchetta.

  5. Dopo 25 minuti circa di cottura del riso, aggiungete in pentola anche le mandorle, l’uovo sbattuto e il burro. Mescolate e continuate a cuocere per alcuni minuti.

  6. Spegnete il fuoco quando vedete che la crema si è addensata ma è ancora abbastanza liquida (non deve essere soda!)

    Ora lasciate raffreddare la crema in una ciotola coperta da pellicola.

  7. Nel frattempo occupatevi della frolla: disponete a fontana su un tagliere la farina, lo zucchero e le mandorle tostate e tritate.

  8. Unite il burro freddo tagliato a pezzetti e lavorate l’impasto: deve risultare sabbioso.

  9. A questo punto aggiungete anche l’uovo e continuate a lavorare fino a compattare il tutto: se è un po’ secco potete aggiungere un goccio di latte.

  10. Poi dividete in 2 parti la frolla, coprite con pellicola e fate riposare per 10-15 minuti in freezer.

  11. Quindi stendete poi uno dei due panetti per preparare la base della crostata.

  12. Imburrate e infarinate la teglia da crostata e adagiateci la pasta frolla.

    Bucherellate il fondo per facilitare la cottura.

  13. Ora versate sopra la farcia ormai fredda e addensata.

  14. Preparate ora con l’altro panetto delle strisce e disponetele a losanghe.

  15. Per non seccare la farcia vi consiglio di aggiunere in ogni buchetto un pezzettino di burro.

  16. Cuocete a 170° ventilato per 30 minuti.

  17. Controllate la cottura e poi sfornate.

    Ecco qui la Crostata al riso latte e mandorle pronta per essere mangiata.

    Buon appetito!

Consiglio

Questa crostata è ottima anche servita fredda di frigo il giorno dopo.
Per una variante più golosa potete aggiungere degli amaretti nella farcia oppure delle gocce di cioccolato

Conservatela in frigo per 4-5 giorni ben chiusa.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.