I Coniglietti di pane sono un’idea carina per presentare il pane in modo diverso e rendere la tavola più pasquale.
Sono dei panini morbidissimi che si impastano a mano in 10 minuti; oppure vi basterà infornarli il giorno prima e conservarli in un sacchetto ben chiusi. Si mantengono morbidi fino a 3 giorni!
Il mio impasto prevede l’utilizzo del licoli, se non l’avete potete utilizzare il lievito di birra; nel procedimento vi spiego come.
Buona cucina!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioniper 4 coniglietti di pane
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gFarina 1
  • 100 gFarina 0
  • 100 gSemola
  • 240 gAcqua
  • 100 gLievito madre liquido
  • 30 gOlio extravergine d’oliva
  • 10 gSale

Preparazione

  1. Per preparare i Coniglietti di pane cominciate a impastare tutta la farina con l’acqua.

  2. Poi aggiungete il licoli attivo.

    Se non lo avete vi basterà sostituirlo con 3 grammi di lievito di birra fresco sciolto in un bicchiere d’acqua; quindi unitelo all’impasto e fatelo assorbire impastando a mano.

    Con questa dose il vostro impasto sarà pronto dopo 6-8 ore; se preferite accorciare i tempi di lievitazione vi basterà aumentare la dose di lievito fino a 15-20 gr. In questo modo in 2-3 ore il vostro impasto sarà pronto!

  3. Quando tutta l’acqua e il lievito saranno assorbiti dalla farina, aggiungete l’olio.

  4. Ora che anche l’olio è stato assorbito non vi resta che unire il sale e impastare finché non ottenete un panetto bello liscio.

  5. Io ho impiegato una decina di minuti impastando a mano; se utilizzate la planetaria farete ancora prima!

    Ora mettete l’impasto in un contenitore ben chiuso fino a raddoppio.

  6. Il mio impasto in 6 ore è più che raddoppiato; i tempi possono cambiare a seconda del lievito usato, della farina e della temperatura.

    Potrebbe impiegare solo 3 ore come anche 8 ore! L’importante è aspettare che raddoppi di volume.

  7. Quando l’impasto è pronto, trasferitelo su un ripiano o su un tagliere leggermente infarinato.

    Fate 4 palline da 100-120 gr l’una che saranno la testa del coniglio.

  8. Poi fate delle altre palline di 25-30 gr e allungatele per formare le orecchie.

  9. Poi aggiungete anche una pallina piccolissima che sarà il naso.

    Quindi disponete i vostri conigli ben distanziati su una teglia da forno foderata. Metteteli a lievitare per un’altra ora o 2 in forno spento.

  10. Quando hanno raddoppiato il volume sono pronti per essere infornati.

    Preriscaldate il forno a 180° ventilato con un pentolino pieno d’acqua sul fondo (questo servirà a creare umidità e a non seccare i panini).

    Quando è ben caldo, spennellate i coniglietti con un po’ di uovo sbattuto e infornate per 15 minuti circa.

  11. Una volta cotti lasciateli raffreddare, poi con la matita di cioccolato disegnate gli occhietti.

  12. Ecco qui i Coniglietti di pane pronti per essere serviti.

    Buon appetito!

Consiglio

Potete sostituire le farine con quelle che preferite, l’importante è regolarvi con la dose di acqua: ci sono farine che ne assorbono di più e altre di meno!

Se avete intolleranze all’uovo potete spennellare i vostri Coniglietti di pane solo con dell’olio d’oliva oppure non spennellarli affatto; risulteranno semplicemente più opachi.

Conservateli ben chiusi in un sacchetto per 3 giorni si manterranno belli morbidi!

Oppure congelateli per un paio di settimane.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!