Torta di carote, arancia e frutta secca

La Signorina -Zotto ama mangiare, questo è ormai appurato. Mangerebbe ovunque, a qualunque ora, qualunque cosa.

Eppure esiste, nell’arco della giornata, una piccola finestra temporale nella quale, contro la sua volontà e con suo sommo sdegno, lo stomaco della Signorina -Zotto si oppone fermamente all’ingresso di qualsivoglia alimento: i primi 30 minuti dopo la sveglia.  

Per evitare di andare al lavoro in ipoglicemia, ha tentato nel tempo vari modi per costringersi a fare colazione. Le ha provate tutte: biscotti, yogurt, merendine accattivanti. Ma, senza sorpresa, la sua strategia preferita rimane quella di prepararsi i dolci.

Non sono molte le ricette che sono state in grado di passare il suo “controllo-qualità” per la colazione. Del resto i requisiti non sono proprio agevoli (niente “dolci troppo dolci”, niente “creme troppo cremose”…) Vi sembra facile?

Quelle che ce l’hanno fatta si sono guadagnate, di pieno diritto, un ambito posto nelle colazioni e nel cuore dei Barzotto.  

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

PER LA TORTA

350 g carote crude, pulite
180 g zucchero semolato
125 g olio di semi
3 uova a temperatura ambiente
120 g farina 00
100 g farina di mandorle
1 bustina lievito chimico in polvere
1 pizzico sale
buccia grattugiata di 1 arancia
q.b. frutta secca a piacere

PER LA GLASSA

130 g zucchero a velo
30 g albume
1 cucchiaino succo di limone

Passaggi

PER LA TORTA

1.       Inserite nel boccale del frullatore le carote pulite e tagliate a pezzi insieme all’olio di semi. Frullate fino ad ottenere una consistenza piuttosto fluida. Mettete da parte.

2.       In una ciotola sbattete con le fruste elettriche le uova, lo zucchero, la buccia grattugiata di un’arancia e un pizzico di sale fino ad ottenere un composto chiaro e gonfio.

3.       Setacciate all’interno della ciotola la farina 00, quella di mandorle ed il lievito per dolci. Incorporateli al composto con una spatola. Aggiungete infine il composto di carote, mescolando bene con la spatola dal basso verso l’alto, così da evitare di far smontare eccessivamente il composto.

4.       Scaldate il forno statico a 180°C. Rivestite una teglia da 22 cm con carta da forno, versate all’interno il composto e, quando il forno sarà caldo, cuocete la torta per 35-40 minuti.

5.       Tirate la torta fuori dal forno e lasciatela intiepidire.

PER LA GLASSA

In una ciotola mettete lo zucchero a velo, aggiungete gradualmente l’albume mescolando con una frusta a mano. Infine aggiungete anche il succo di limone. Dovrete ottenere un composto liscio e lucido.

GUARNIZIONE

Tritate grossolanamente la frutta secca. Coprite la parte superiore della torta con la glassa di zucchero ed aggiungete la frutta secca tritata.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!