Tronchetto di Natale

Siamo sinceri … che Natale è senza il tronchetto di Natale? Almeno in casa mia non manca mai, oramai è diventata una tradizione portare in tavola questo buonissimo dolce.

tronchetto di natale 01

Il tronchetto di Natale non ha una ricetta precisa, ma si presta benissimo a mille interpretazioni; c’è chi lo prepara con la classica crema pasticcera, chi con la panna o la ricotta oppure con la crema di mascarpone. Di solito io scelgo quest’ultima variante perchè è la più gradita dai miei familiari; in più è una crema che si prepara velocemente, il che non guasta. Sia per la farcitura che per la copertura ho usato le ricette del maestro pasticcere Maurizio Santin; nella ricetta della ganache al cioccolato ho solo sostituito la dose prevista di zucchero invertito con del miele.

Tronchetto di Natale

Tronchetto di Natale
Recipe Type: Dolci per le feste
Cuisine: Italiana
Author: [url href=”http://blog.giallozafferano.it/uovazuccheroefarina” target=”_blank”]Uovazuccheroefarina[/url]
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 8/10
Il tronchetto di Natale si presta ad innumerevoli variazioni; questo è preparato con farcitura di crema al mascarpone e copertura di ganache al cioccolato.
Ingredients
  • Per la pasta biscotto:
  • 5 uova
  • 150 g di farina 00
  • 150 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di miele
  • un pizzico di sale
  • Per la farcitura:
  • 300 g di mascarpone
  • 200 ml di panna liquida fresca
  • 3 tuorli d’uovo
  • 200 g di zucchero
  • 1 baccello di vaniglia
  • 80 g di gocce di cioccolato
  • Per la copertura in crema ganache al cioccolato:
  • 300 g di panna liquida fresca
  • 300 g di cioccolato fondente al 55%
  • 50 g di miele
  • Per la finitura:
  • piccole meringhe anche sbriciolate.
Instructions
  1. Il giorno prima della preparazione preparare la crema ganache al cioccolato: in una casseruola portare ad ebollizione la panna con il miele.
  2. Tritare il cioccolato e aggiungerlo alla panna; mescolare bene fino a quando non si sarà completamente sciolto.
  3. Mettere in frigo a rassodare.
  4. Preparare la pasta biscotto: nel boccale della planetaria mettere le uova con il pizzico di sale e lo zucchero e montarle alla perfezione per una decina di minuti o comunque fino a quando la pasta non “farà il nastro”.
  5. Aggiungere a questo punto il cucchiaino di miele e la farina facendola scendere da un setaccino; amalgamarla alla crema di uova con movimenti delicati per non far smontare il composto.
  6. Foderare la leccarda del forno con della carta forno o con un tappetino di silicone, quindi versare l’impasto e farlo cuocere per dieci minuti in forno preriscaldato a 175°.
  7. Una volta pronto coprirlo immediatamente con la pellicola trasparente; in questo modo l’umidità rimarrà all’interno e sarà più semplice arrotolarlo.
  8. Preparare la crema di farcitura: sbattere bene i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, quindi aggiungere i semini della bacca di vaniglia per aromatizzarlo.
  9. Aggiungere il mascarpone e lavorare bene il tutto.
  10. Montare la panna e amalgamarla con delicatezza alla crema di mascarpone aiutandovi con una spatola per non fare smontare il tutto.
  11. Tenerla in frigo fino al momento della farcitura.
  12. Riprendere la pasta biscotto, farcirla con la crema di farcitura, distribuire le gocce di cioccolato e arrotolare la pasta aiutandosi con la pellicola trasparente. Mettere in frigo fino al giorno dopo.
  13. Il giorno dopo tirare fuori dal frigo la crema ganache e montarla utilizzando le fruste elettriche.
  14. Tagliare il rotolo in tre parti, una più grande e due più piccole e accomodarle a piacer per simulare un tronco di legno.
  15. Mettere la crema ganache in una siringa per dolci e decorare il tronchetto di Natale. Rifinire con bricioloni di meringhe per simulare i fiocchi di neve e tenere in frigo fino al momento del consumo.
Notes
Non è obbligatorio preparare il rotolo il giorno prima, ma questo permette di dare maggiore compattezza al tronco così da poterlo tagliare più agevolmente.[br][br][url href=”https://blog.giallozafferano.it/uovazuccheroefarina/wp-content/uploads/2014/12/tronchetto-di-natale.jpg”][img src=”https://blog.giallozafferano.it/uovazuccheroefarina/wp-content/uploads/2014/12/tronchetto-di-natale.jpg” width=”1023″ height=”528″ class=”alignnone size-full” title=”tronchetto di natale”][/url]

 

Iscriviti alla mia Newsletter, riceverai gratuitamente le mie ricette nella tua posta! images (1) (1)

 

… e mi raccomando … passa sempre a dare un’occhiata alla mia pagina: trucchi e astuzie in cucina … potresti trovare il piccolo consiglio che non conoscevi e se ne conosci uno che io non so … scrivimi e sarò lieta di aggiungerlo alla lista con il tuo nome!!!

Precedente Crostata al mascarpone e Nutella Successivo Spaghetti al tonno e pomodoro siccagno

2 commenti su “Tronchetto di Natale

  1. Augusta il said:

    ciao vorrei provare a fare questo tronchetto per Natale dato che mi ispira parecchio mi sembra buono ma volevo chiederti per la copertura con la ganache usi la siringa con quale bocchetta e fai solo delle decorazioni sopra il dolce o si copre tutto il dolce con la ganache in questo caso devo usare per forza la siringa o si può ricoprire semplicemente usando una spatola? Grazie per la risposta e scusa per le tante domande però almeno così vado sul sicuro dato che è per Natale e quindi ci sono anche altre persone grazie mille ciao 🙂

    • puoi fare in due modi … spalmare la crema con una spatola e creare poi con una lama seghettata larga le righe e usare la siringa per le decorazioni finali, oppure usare una siringa con bocchetta a righe. Puoi tranquillamente preparare il tronchetto di Natale anche il giorno prima così lo fai con calma senza l’ansia dell’ultimo momento … io faccio sempre così, difficilmente prevedo dolci da fare il giorno stesso del pranzo …
      Se hai qualche altro dubbio non esitare a contattarmi.
      Buona giornata
      Lu

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.