Crea sito

Torta semplice di carote e mandorle

Questa torta semplice di carote e mandorle è nata una sera per caso, mentre aspettavo che i miei si mettessero a tavola; ogni mattina ho l’abitudine di preparare dei succhi di frutta utilizzando l’estrattore e quindi puntualmente mi ritrovo con gli scarti della frutta e della verdura utilizzata. A me dispiace gettare via il cibo e quindi quando possibile cerco sempre di ottimizzare gli sprechi. Quando preparo un succo dove è previsto un ingrediente che potrei successivamente utilizzare in qualche modo, lo inserisco per primo nell’estrattore e a mano a mano che gli scarti vengono fuori li metto in un piccolo contenitore; gli scarti del sedano e delle carote, ad esempio, possono essere tranquillamente congelati e utilizzati nei soffritti.

Tornando alla nascita di questa torta, vi dico che avevo appunto degli scarti delle carote utilizzati la mattina; ero di fretta, avevo bisogno di un dolce per la colazione e allora ho cominciato ad assemblare una serie di ingredienti senza seguire una ricetta particolare ma fidandomi solo del mio istinto. Anche se in pasticceria non bisognerebbe mai improvvisare, anni di esperienza e di torte più o meno riuscite, mi permettono di capire se una determinata ricetta può avere una buona percentuale di riuscita. La prima volta è andata benissimo; per essere sicura che non fosse stato solo un colpo di fortuna l’ho preparata nuovamente (per fortuna mi ero segnata gli ingredienti e il loro peso) e visto il risultato la condivido con piacere. A noi è piaciuta davvero tanto; provatela anche voi e fatemi sapere! Ovviamente se non avete l’estrattore nessun problema; grattugiate le carote, strizzatele bene per farle asciugare e al lavoro!

Leggi anche: Torta con gli scarti dell’estrattoreSpeciale torte per la prima colazione.

torta semplice carote mandorle prima colazione
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:35 minuti
  • Porzioni:9/12 pezzi
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 3 Uova
  • 180 g Zucchero
  • 120 g Farina 00
  • 80 g Fecola di patate
  • 50 g Farina di mandorle
  • 120 g Carote (scarti dell’estrattore)
  • 120 ml Olio di semi di girasole
  • 100 ml Latte
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci

Preparazione

  1. Lavorare per qualche minuto le uova con lo zucchero utilizzando le fruste elettriche. Aggiungere l’olio, il latte e le carote.

  2. Setacciare la farina con la fecola di patate e il lievito. Aggiungere all’impasto la farina di mandorle, mescolare, quindi aggiungere la farina setacciata, sempre mescolando con le fruste elettriche.

  3. Imburrare e cospargere di pangrattato uno stampo quadrato cm 24 x 24 oppure una tortiera rotonda diametro cm 24. Versare il composto nello stampo e cuocerlo in forno preriscaldato a 180° per circa 35 minuti (vale come sempre la prova stecchino). Una volta pronto lasciarlo raffreddare quindi servirlo cosparso di abbondante zucchero a velo.

Seguimi sui social!

Se ti piacciono le mie ricette ATTIVA LE NOTIFICHE oppure seguimi su FacebookTwitter Instagram Telegram; puoi anche iscriverti alla mia Newsletter

Torna alla Home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.